Home Bar Caffetteria Destinazione:...

Destinazione: Bucarest: la capitale romena meta top per gli amanti degli specialty

specialty coffee
La descrizione del Flat White tanto in voga a Bucarest

BUCAREST – La mattina, molti prendono la loro dose di energia da una tazza di caffè. Mentre alcuni preferiscono prepararlo a casa, altri scelgono di prendere il loro caffè preferito in un luogo speciale. E Bucarest arriva con grandi novità per coloro che preferiscono lo specialty. Un segmento che è cresciuto rapidamente negli ultimi anni. Dozzine di bar che vendono caffè speciali aprono le loro porte ogni mattina; pronti a coccolare i loro clienti con bevande di alta qualità.

L’elenco delle più famose caffetterie specialty di Bucarest comprende Origo, Guido, Coftale, M60, Beans & Dots, Meron, Bob Coffee Lab, Steam e Orygyns.

Anche nella capitale romena le caffetterie sono qualcosa di più che luoghi che servono caffè. Perché le persone ci vanno per socializzare, lavorare o per incontri di lavoro. Inoltre, le caffetterie di Bucarest ospitano numerosi eventi durante tutto l’anno. Per esempio la Bucarest Coffee Week. Un elenco degli eventi, nonché una mappa dei negozi di specialità di caffè a Bucarest e altre informazioni sono disponibili su Bucharestcoffeewaves.com .

Un’esperienza specialty nelle caffetterie della capitale

È mattina e l’orologio segna le 9 e pochi minuti quando arriviamo in uno dei caffè più famosi di Bucarest che servono specialty. L’abbiamo scoperto proprio nel centro della città, non lontano dall’affollato viale, ma in qualche modo nascosto dalla fretta mattutina.

Per arrivarci abbiamo dovuto entrare in un cancello di metallo nero e poi attraversare un corridoio che ci ha portato all’edificio che ospita anche questa caffetteria. In effetti, la maggior parte dei caffè di Bucarest che servono caffè speciali si trovano su strade secondarie.

Saliamo alcune scale ed entriamo nella caffetteria. L’atmosfera cambia rapidamente e l’aroma del caffè appena macinato ci accoglie fin dall’ingresso. Diamo un’occhiata al menu dietro il bancone e ordiniamo un cappuccino con un dolce. Qui l’ordine e il pagamento vengono effettuati al bar e poi qualcuno porta il caffè sul tuo tavolo. Il prezzo alla cassa non cambia.

Ma non è lo stesso ovunque: in alcuni posti vengono al tuo tavolo per prendere l’ordine e in altri devi ordinare, pagare e prendere il tuo caffè al bar (questo è particolarmente vero nei bar più piccoli).

Questa caffetteria è spaziosa, arredata in uno stile piuttosto industriale, con tavoli e sedie in legno e metallo e grandi lampadine che scendono dal soffitto. Questo tipo di design è comune nelle caffetterie di Bucarest. Molti proprietari scelgono di mescolare il legno con il metallo e usano colori semplici, specialmente marrone, bianco e nero, a volte in combinazione con il verde o altri colori. In alcune caffetterie troviamo anche decorazioni come dipinti colorati, impianti di illuminazione più complessi o decorazioni specifiche, come libri speciali o macchine da caffè.

Stamattina quasi tutti i tavoli sono occupati: alcuni fanno piani per la giornata, mentre altri hanno installato i loro computer portatile sul tavolo, segno che la loro giornata lavorativa è già iniziata. Il Wi-Fi è buono in questi caffè, ma alcuni di essi non consentono l’uso di laptop in determinati giorni o dopo determinate ore. Questo nel tentativo di incoraggiare la socializzazione senza schermi.

Il segmento delle caffetterie che servono specialty si è sviluppato rapidamente a Bucarest negli ultimi 2-3 anni. Attualmente ci sono circa 125-130 locali che servono caffè di alta qualità, afferma Luka Zivkovic, un’amante del caffè specialty e co-fondatrice di Bucharest Coffee Waves. Circa 70 di questi locali sono caffetterie, mentre il resto sono ristoranti o altri tipi di locali che acquistano e servono caffè di una torrefazione specializzata.

“In confronto, a Parigi potresti avere oggi circa 50 posti come questo. Le due città europee che sono famose per avere molte caffetterie speciali sono Londra e Berlino, entrambe con 200 o più locali. È difficile raggiungere un rango, ma metterei sicuramente Bucarest nella top 5 “, afferma convinta Luka.

La maggior parte delle caffetterie di Bucarest sono concentrate in Piazza Unirii – Piazza Universității – Piazza Romană, ma anche intorno a Piazza Victoriei – Parco del re Michele I (Herăstrău). Circa due o tre caffetterie speciali sono aperte a sud, 4-5 a ovest e nessuna a est.

Decidiamo di andare in Piazza Romană. Non lontano da Piazza Amzei troviamo un altro bar specializzato che è popolare tra i residenti e i turisti stranieri. Quasi tutti i tavoli all’interno sono occupati e i clienti sono leggermente diversi da quelli che abbiamo trovato nel primo caffè. Ci sono anche giovani genitori con bambini qui, così come alcuni stranieri e persino un cane. Il design scandinavo scelto per questo luogo rende l’atmosfera un po’ più calda.

Il menu, simile a quelli che si trovano in altri locali simili, si concentra principalmente sul caffè speciale e le preparazioni più popolari sono cappuccino e flat white. In generale, i prezzi vanno da 7 lei (1,46 €) a 15 (3,13 €). La prerazione più costosa è il V60, un caffè preparato manualement e che quindi richiede più tempo e attenzione, spiega David Maguet, comproprietario della caffetteria. Anche il gusto di questo caffè è diverso, inizialmente un po’ strano e sorprendente, ma molto apprezzato dagli amanti del caffè.