martedì 28 Giugno 2022

Dalla pianta alla tazzina replica: torna il webinar, venerdì 1 maggio, h16

Dopo il successo del primo appuntamento e le numerose richieste di chi non ha potuto partecipare, venerdì 1° maggio si replica “Il lungo viaggio del caffè dalla pianta alla tazzina”. Stesse modalità, stesso programma della prima edizione (tenutasi nemmeno una settimana fa), i sette esperti replicano il corso di formazione on line alla scoperta del caffè di qualità e stavolta decidono di devolvere il ricavato a un documentario sulla filiera del caffè sostenibile.

Da leggere

MILANO – Dopo il successo del primo appuntamento e le numerose richieste di chi non ha potuto partecipare, venerdì 1° maggio si replica “Il lungo viaggio del caffè dalla pianta alla tazzina”. Stesse modalità, stesso programma della prima edizione (tenutasi nemmeno una settimana fa), i sette esperti replicano il corso di formazione on line alla scoperta del caffè di qualità e stavolta decidono di devolvere il ricavato a un documentario sulla filiera del caffè sostenibile.

Dalla pianta alla tazzina replica l’appuntamento online

Per chi se lo fosse perso, eccolo nuovamente la possibilità di trascorrere due ore e mezza di formazione on line sulla filiera del caffè con esperti di calibro internazionale. Un webinar pensato per i baristi, ristoratori, sommelier, semplici appassionati che vogliano approfondire i temi più importanti dell’affascinante mondo del caffè.

Venerdì 1° maggio 2020, inizio ore 16:00

Il corso, organizzato sulla piattaforma GoToWebinar, avrà una durata di due ore e mezza e un costo di 30 euro che saranno destinati alla realizzazione di und documentario sulla filiera del caffè sostenibile. Il webinar sarà organizzato in sette diversi interventi supportati da presentazioni power point e uno spazio per interventi e domande; tutti gli iscritti riceveranno un attestato di partecipazione e i materiali didattici utilizzati nelle presentazioni.

Per informazioni scrivere una email a cremone.andre@gmail.com o chiamare il numero +39 320 0774683.

Per le iscrizioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-caffe-dalla-pianta-alla-tazzina-corso-di-formazione-replica-103599711526?aff=erelexpmlt&fbclid=IwAR04IAnHuMfv3HKksNxOqqPLOkblBgKhoXNVY65rillTDV5I4CeRXSpT8rc

Il programma del corso di formazione dalla pianta alla tazzina seguirà i seguenti interventi didattici:

Le donne nelle piantagioni del caffè

Michela Accerenzi

Coordinatrice regionale per il Centro America di Fundación Etea

Le donne partecipano principalmente alle fasi iniziali della produzione, mentre gli uomini sono più coinvolti nella commercializzazione e nelle vendite del caffè. Le donne, in maggioranza, non godono dello stesso accesso né controllo delle risorse, non hanno lo stesso potere di decisioni, e sopportano un onere sproporzionato di ruoli e compiti all’interno e all’esterno della casa. Durante la lezione analizzeremo assieme le barriere strutturali che le donne sono costrette ad affrontare, ma anche il potenziale del settore del caffè per migliorare la loro posizione nella società.

Il caffè verde

Alberto Polojac

Importatore di caffè verde – Imperator Srl, Authorized Sca Trainer, autore del libro “Caffè verde in un libro”

Il viaggio che il caffè compie prima di arrivare in una tazzina è complesso e affascinante. Durante questa lezione scopriremo assieme uno degli aspetti, forse, meno conosciuti e anche quello meno remunerato all’interno della filiera che porta a produrre il seme dal frutto della pianta, il mondo dei paesi produttori e del mercato internazionale. Risponderemo assieme alla differenza su cosa distingue un caffè commerciale da un caffè Specialty e perché oggi è divenuto sempre più importante investire sulla qualità e sul rapporto diretto con i produttori di caffè.

La tostatura del caffè

Massimo Barnabà

Caffesperto – B.Farm Srl, autore del libro “Tostatura in un libro”

La tostatura del caffè è un processo di trasformazione del chicco molto complesso: scopriremo assieme le principali modificazioni fisiche dei chicchi e quali sono le più importanti reazioni chimiche che intervengono durante la cottura. Le reazioni chimiche sono le responsabili della formazione degli aromi del caffè tostato e della qualità finale della bevanda. Per chi inizia ora a conoscere il mondo del caffè questo approfondimento è fondamentale in quanto la tostatura rappresenta una delle fasi chiave per l’ottenimento di un caffè di qualità in tazza.

L’estrazione del caffè in espresso, correlazione tra bevanda e colore di tostatura

PhD Andrej Godina – B.Farm Srl, caffesperto, Authorized Sca Trainer, autore del libro “Barista in un libro”

Il metodo di estrazione del caffè espresso è quello che permette in assoluto la migliore più efficace dei composti chimici contenuti nel caffè tostato. L’espresso è l’unica bevanda a base di caffè che ha una composizione bifasica, in altre parole è composta da una porzione di liquido sovrastata da una spessa e compatta schiuma, detta crema. Questa caratteristica peculiare rende la bevanda unica nel suo genere. Durante questa lezione scopriremo assieme i parametri di estrazione più importanti per ottenere un espresso di qualità, con particolare riferimento al colore di tostatura.

Brewing con E&B Lab

Andrea Cremone – Tazze Pazze, caffesperto, Authorized SCA Trainer

Il mondo dell’estrazione del caffè è un universo complesso che offre ai baristi e agli appassionati una moltitudine di metodi di estrazione differenti rispetto all’espresso e la moka. In questo contesto scopriremo assieme i più importanti parametri di preparazione di uno Specialty Coffee usando i metodi brewing di E&B Lab con filtro in carta e filtro in metallo. Le caratteristiche sensoriali di tazza non sono solamente differenti a causa del differente tipo di filtro ma lo sono anche dalla qualità dell’acqua, argomento che sarà affrontato nei suoi parametri di TDS – total dissolved solids, durezza, pH, alcalinità.

Dalla pianta alla tazzina: l’assaggio del caffè, il Flavore

Sandro Bonacchi – B.Farm Srl, caffesperto, Authorized SCA Trainer, autore del libro “Zero Caffè”

Il tema principale dell’intervento è incentrato sulla differenza fra l’Analisi Sensoriale e la Degustazione e su come utilizziamo i nostri 5 sensi per un assaggio del caffè consapevole. Dopo la lezione sui temi tecnici dell’assaggio affronteremo assieme il tema del diritto alla felicità del consumatore, dalla percezione tecnica al godimento sensoriale con la definizione del nuovo termine “Flavore” che è una sintesi sensoriale complessa per una reale comprensione della bevanda caffè.

Lo specialty coffee per il consumatore

Massimiliano Marchesi, caffesperto

Quello degli Specialty Coffee è un trend internazionale che fatica ad affermarsi in Italia, complice la radicata tradizione dell’espresso e di alcuni falsi miti sulla qualità del caffè. In questo intervento esploreremo assieme quali sono le difficolta che la cultura del caffè di qualità incontra nel nostro Paese e quali sono i corretti presupposti e modalità per trasmetterla ai consumatori italiani.

Ultime Notizie