domenica 24 Ottobre 2021

Costadoro il 1° ottobre nel Coffee Boom con eventi a Torino e Genova

La più autorevole associazione internazionale per la promozione dell'eccellenza nel mondo del caffè celebrerà l’International Coffee Day con le principali aziende del settore in uno speciale open day di formazione per diffondere la cultura del caffè di qualità

Da leggere

TORINO – Il 1° ottobre, in occasione della Giornata internazionale del caffè, Sca Italy, sede italiana dell’associazione simbolo del caffè di qualità nel mondo, riunisce la propria community di aziende e professionisti nell’evento congiunto Coffee Boom. Il progetto, che coinvolge oltre 40 location su tutto il territorio, consiste in uno speciale “open day” che attraverso masterclass, degustazioni e attività di formazione farà conoscere al pubblico il movimento dello specialty coffee, motore di cultura, qualità e innovazione per l’intero settore caffè.

Per tutta la giornata del 1° ottobre, in tutta Italia, le porte dei centri di formazione dell’Associazione, delle caffetterie, delle torrefazioni e delle aziende associate, saranno aperte per accogliere in forma gratuita il grande pubblico e la stampa con un
ricco programma di attività formative e divulgative. Un percorso sapientemente ideato dai trainer e dai soci di Sca Italy per trasferire all’utente finale una cultura autentica del prodotto, mostrando ciò che si nasconde dietro il mito del caffè, dal frutto alla bevanda.

Costadoro, l’azienda torinese produttrice di caffè di alta gamma che rappresenta oggi una realtà industriale presente in oltre 40 Paesi, prende parte a questa iniziativa e organizzerà diversi momenti nell’arco della giornata, a Torino e a Genova:

• “Raccontare l’espresso”: una masterclass completa dalle 9,30 alla scoperta dei segreti del caffè dalla teoria alla pratica con la spiegazione delle differenze tra specialty coffee, caffè commerciali e caffè di bassa qualità; la tostatura spiegata da uno chef del caffè; come deve lavorare un bravo barista per trasformare l’acqua in espresso; l’assaggio e il modo corretto di comunicare i sentori della tazza. Presso Lungo Dora Colletta 113,6 – Torino.
infoespresso@costadoro.it
• “Il caffè dello studente” (rivolto agli studenti): 2 turni per massimo 15 persone ognuno, 14,30-16 o 16-17,30. Alla scoperta del funzionamento di una torrefazione e del procedimento per ottenere una miscela di caffè. L’espresso perfetto: impariamo a conoscerlo e ad assaggiarlo. Presso Lungo Dora Colletta 113,6 – Torino.
infoespresso@costadoro.it

• “La mia torrefazione”: 4 turni su prenotazione h.9,30-11,30-14-15,30 per visitare lo stabilimento, guidati dal mastro tostatore alla scoperta di profumi e segreti del suo mestiere e nell’assaggio dei più pregiati specialty coffee. Presso
Lungo Dora Colletta 113,6 – Torino. infoespresso@costadoro.it
• “Vieni a scoprire lo specialty coffee” (rivolto al pubblico): assaggia lo specialty coffee del giorno allo stesso prezzo della miscela biologica. Presso il Costadoro Social Coffee di Torino in via Teofilo Rossi di Montelera 2 e a Genova, in Piazzetta Banchero 2.

Oltre i luoghi comuni e i falsi miti sul caffè

“Un buon caffè deve avere una crema spessa.” “Un espresso deve costare al massimo un euro”. “Il caffè è amaro”. L’Italia è il Paese con la più forte tradizione nella produzione e nel consumo di caffè e, paradossalmente, quello con più falsi miti su questa bevanda, tuttora difficili da demolire. Sca Italy vuole mettere in atto una piccola rivoluzione culturale che
mostrerà il caffè sotto una luce nuova, fornendo al pubblico gli strumenti per riconoscere e apprezzarne la qualità. L’obiettivo è quello di andare oltre i luoghi comuni e rendere il consumatore consapevole di ciò che oggettivamente definisce un buon caffè in termini visivi, olfattivi e gustativi, per trasformare un semplice rito in una scelta consapevole e motivata.

L’International Coffee Day

La data prescelta per l’evento non è casuale: durante l’International Coffee Day, in tutto il mondo e a tutti i livelli, sorgono iniziative spontanee che ruotano attorno al prodotto caffè. L’idea è quella di “unire le forze” facendo convogliare queste attività all’interno di un palinsesto condiviso e con l’obiettivo comune di trasferire cultura.

Inoltre, il tema di quest’anno è «Next Generation of Coffee», per sostenere la prossima generazione di giovani professionisti del caffè. Un tema che si sposa perfettamente con lo spirito del progetto. All’interno del palinsesto Coffee Boom, infatti, troveranno spazio numerose attività rivolte ai giovani baristi e professionisti della ristorazione, che rappresentano il futuro del settore.

Il palinsesto

Il palinsesto, pubblicato sul sito dell’Associazione alla pagina scaitaly.coffee/coffee-boom-2021, riunisce oltre 40 aziende e include principalmente tre tipologie di contenuti:
• Le masterclass per la stampa
L’obiettivo dell’evento è quello di avere la massima risonanza e visibilità a livello nazionale così da raggiungere il grande pubblico. Pertanto, grande spazio è stato dato al pubblico dei giornalisti, in particolare coloro che si occupano di enogastronomia, food e travel. Le redazioni saranno invitate a partecipare a masterclass ad alto valore aggiunto, studiate e dirette da trainer certificati da Sca, per trasferire le conoscenze fondamentali per valutare in maniera autonoma una tazzina di caffè. Le masterclass esploreranno a fondo la “Third Wave of Coffee” e la filosofia della Specialty Coffee Association che propone il caffè, finalmente, per ciò che realmente è: un prodotto di pregio che, esattamente come il vino, vede aumentare il suo valore se tutti gli elementi della catena produttiva (coltivazione, varietà, aree di produzione, selezione, tostatura ed estrazione) sono seguiti con cura artigianale.
• Le masterclass per i giovani
Coffee Boom prevede contenuti didattici riservati ai giovani professionisti del caffè di domani. Durante l’open day, i centri di formazione prevedranno slot dedicati ai giovani baristi e ai ragazzi degli istituti alberghieri e delle scuole professionali. I contenuti delle classi, anch’essi definiti e supervisionati dai trainer Sca, forniranno le basi per avvicinare i ragazzi al mondo dello specialty coffee e alla sua filiera, delineando anche le diverse alternative che il percorso formativo di Sca Education mette a disposizione.

Gli approfondimenti
Tantissime infine sono le iniziative rivolte al consumatore finale. Le caffetterie specialty, le aziende, le torrefazioni e tutti i locali che sposano la filosofia dell’Associazione saranno i luoghi che accoglieranno il grande pubblico con degustazioni, assaggi, visite guidate, live show e molte altre attività divulgative legate al caffè.

Le aziende

Coffee Boom è stato organizzato con il supporto di Ieg (Italian Exhibition Group – SIGEP), partner tecnico della manifestazione, e riunisce oltre 40 aziende protagoniste, tra le quali molte fra le maggiori aziende del settore ma anche piccole realtà locali che hanno voluto unirsi al progetto con entusiasmo e passione.
Partecipano: Brasiliana S.A.S., Bloom Specialty Coffee, Brita Italia, Bwt Water+More Italia Srl, Caffè Diemme/Diemme Academy, Caffè Trucillo, Campana Caffè, Costadoro Spa, Dalla Corte Srl, Ditta Artigianale, Il5elemento , Imperator Srl, IMS – Industria Materiali Stampati Spa , E&B Lab, La Genovese S.A.S, LF Spa, Luigi Lavazza S.P.A., MPT Coffee Academy Lazio, Mumac Academy , Gruppo Cimbali S.P.A., Omkafè, Peacocks Coffee, Mascherpa, Pierre Cafè, Rancilio Group Spa, Scuola Del Caffè (by Ditta Artigianale), Sevengrams S.r.l., Spazio Molino S.R.L., Starbucks Italia (Siren Coffee Srl), Torrefazione ’68 S.R.L., Torrefazione Bugella S.A.S., Trismoka, Wonder Bean, Bar Vittoria, Chiccopezzini, Espresso Academy, Free Bar Di Versari Valentina, Il Cafetero, Lombardo Food Srl, 3 Coffee Guys / Drop, Caffè La Tosteria, Jesi Caffè Di Gara Samuele.

Coffee Boom vuole far “esplodere” in maniera corale la passione per il buon caffè, proponendo ai consumatori e ai media italiani una versione inedita e straordinaria: quella che abbraccia il mondo specialty e la sua filiera, in Italia ancora sconosciuti.

Coffee Boom è l’occasione per riscoprire la bevanda più amata e meno conosciuta della nostra tradizione, per dare valore alla sua delicata e lunga filiera, che va dal farmer, al torrefattore, fino al barista. È il momento per restituire credibilità e autorevolezza ad uno dei prodotti simbolo del made in Italy, a quella tazzina di caffè così familiare e così radicata nelle nostre abitudini a cui spesso il consumatore italiano non presta la dovuta attenzione.

La Specialty Coffee Association

La Sca (Specialty Coffee Association) è l’associazione di riferimento a livello internazionale per la diffusione del caffè di alta qualità nel mondo. Ad oggi annovera migliaia di professionisti del caffè e organizzazioni in oltre cento paesi. Tra i suoi pilastri, quello della formazione, della sostenibilità, della ricerca e di tutti i maggiori eventi che ruotano attorno al mondo del caffè, incluse le competizioni internazionali baristi.

Ultime Notizie