Home Analisi di mercato Consumi fuori...

Consumi fuori casa: Albania da record, un posto al bar ogni 5 abitanti

MILANO – La rivista Monitor pubblica una ricerca comparativa sul settore dei bar e ristoranti in Albania, dalla quale si evince che in Albania esistevano, a fine 2015, circa 13.600 bar e 4.000 ristoranti, per un numero complessivo di circa 600.000 posti a sedere.

Questo fatto pone l’Albania ai vertici delle classifiche mondiali, che vengono espresse in numero di esercizi ogni 100.000 abitanti: l’Albania raggiunge la spettacolare cifra di 472 esercizi (solo bar) ogni 100.000 abitanti, che diventano 611 se sommiamo bar e ristoranti.

Davanti all’Albania in classifica c’è solo la Spagna, che ha 587 bar per 100.000 abitanti, mentre praticamente alla pari dell’Albania c’è Cipro.

Non deve sfuggire alla valutazione del lettore che sia la Spagna che Cipro sono primarie e gettonatissime destinazioni turistiche, e per di più con una stagione piuttosto lunga. Spesso estesa all’intero anno.

La quasi totalità di questi esercizi rientra nella tipologia delle piccole imprese costituendo circa il 17% delle aziende appartenenti a questa categoria economica. A essi faceva capo, a fine 2015, il 10% circa degli occupati privati totali del paese.

I numeri forniti dall’INSTAT per il 2015, sicuramente sottostimati per via della grandissima evasione fiscale, e purtroppo forniti aggregando anche le circa 900 attività alberghiere, ci dicono che queste aziende hanno un fatturato complessivo di circa 35 miliardi di lek (260 mln euro).

Circa il 25% del fatturato copre le spese del personale. Gli occupati sono 45.000 circa, di cui poco più della metà auto impiegati (proprietari e loro familiari) nei 17.000 esercizi con meno di 4 dipendenti.

Gli investimenti annuali per singolo posto di lavoro sono circa un decimo di quelli di tutto il comparto economico, con un media di 50.000 lek per dipendente per tutto il settore, con un minimo di 6.000 lek per le aziende fino a 4 dipendenti e di 32.000 per quelle da 4 a 9 dipendenti.

Il salario medio pagato è di soli 23.600 lek al mese, contro un salario medio di tutto il comparto economico privato di 38.100 lek al mese.

Le 17.000 aziende con meno di 4 dipendenti secondo INSTAT avrebbero avuto nel 2015 profitti medi annui per soli 1.330 euro circa.

Ma il dato di sintesi che colpisce maggiormente è che in Albania esiste un bar-ristorante, con una media di 34 posti a sedere ciascuno, ogni 162 abitanti residenti. Ossia un posto a sedere al bar (o al ristorante) ogni 4,8 cittadini residenti. E questo è un vero record mondiale.