Home Caffè Torrefattori Massimo Zanet...

Massimo Zanetti Beverage Group, approvato dal Cda l’Opa a 5 euro per azione

Il Consiglio di amministrazione, a maggioranza, ha ritenuto congruo, da un punto di vista finanziario, il corrispettivo di Euro 5,00 per ciascuna azione ordinaria Mzbg portata in adesione all’Offerta. Ai fini delle predetta valutazione il Consiglio di Amministrazione ha esaminato i termini e condizioni dell’Offerta descritti nel relativo documento di offerta, approvato dalla Consob in data 21 ottobre 2020

Massimo Zanetti beverage Group ricavi Il logo del Massimo Zanetti Beverage Group
Il logo del Massimo Zanetti Beverage Group

MILANO – Novità nella vicenda di Massimo Zanetti Beverage Group (Mzbg) per quanto riguarda la valutazione delle azioni in borsa: il Consiglio d’amministrazione dell’azienda ha valutato l’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria. Leggiamo i dettagli di questo processo complesso dal sito investireoggi.it.

Il Consiglio d’amministrazione di Massimo Zanetti Beverage Group S.p.A. (“Mzbg” o l’”emittente”) ha approvato il Comunicato

Redatto ai sensi dell’art. 103, comma 3, del D. Lgs. n. 58/1998 (il “TUF”) e dell’art. 39 del Regolamento Consob n. 11971/1999 (il “Comunicato dell’Emittente”), esprimendo le proprie valutazioni in merito all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa da Mzb Holding S.p.A. (l’”Offerente”), ai sensi degli articoli 102 e ss. del TUF, su n. massime 9.451.265 azioni ordinarie di Mzbg (l’”Offerta”).

In particolare, il Consiglio di amministrazione, a maggioranza, ha ritenuto congruo, da un punto di vista finanziario, il corrispettivo di Euro 5,00 per ciascuna azione ordinaria Mzbg portata in adesione all’Offerta.

Ai fini delle predetta valutazione il Consiglio di amministrazione ha esaminato i termini e condizioni dell’Offerta descritti nel relativo documento di offerta, approvato dalla Consob in data 21 ottobre 2020 con delibera n. 21554 (il “Documento di Offerta”);

nonché ha tenuto conto (i) della fairness opinion rilasciata da Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., in qualità di advisor finanziario indipendente del Consiglio di Amministrazione e degli amministratori indipendenti dell’Emittente (il “Parere dell’Esperto Indipendente”) e (ii) del parere degli amministratori indipendenti, redatto ai sensi dell’art. 39-bis del Regolamento Consob n. 11971/1999 ed approvato anch’esso (il “Parere degli Amministratori Indipendenti”), dalle cui conclusioni, tuttavia, il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto di discostarsi.

Per un’illustrazione completa delle valutazioni compiute dal Consiglio di amministrazione si rinvia al Comunicato dell’Emittente, che sarà reso pubblico unitamente al Documento di Offerta in data 24 ottobre 2020 con le modalità previste dalla normativa vigente. Al Comunicato dell’Emittente saranno allegati (i) il Parere degli Amministratori Indipendenti e (ii) il parere dell’esperto indipendente.