Home Analisi di mercato Conab: la pro...

Conab: la produzione brasiliana già stata stimata a 48,8 milioni di sacchi è in calo del 22,6%

produzione brasiliana

MILANO – Conab pessimista, ma non troppo sulla produzione brasiliana di caffè. Nella sua seconda previsione ufficiale per l’annata 2021/22, l’Agenzia specializzata del ministero dell’agricoltura stima il prossimo raccolto, ormai già in corso, in 48,8 milioni di sacchi. Un dato molto vicino al limite superiore dell’ampio margine di stima (43,85 – 49,58 milioni di sacchi) fornito nella prima previsione, risalente al gennaio scorso.

La flessione, rispetto al raccolto record di 63,08 milioni di sacchi dell’anno scorso, è del 22,6%.

Guardando le cifre più da vicino ci rendiamo conto però che il raccolto di arabica è previsto in calo di quasi un terzo (-31,5%), a 33,4 milioni, contro i 48,7 milioni del 2020.

produzione brasiliana

A limitare la caduta produttiva saranno i maggiori volumi del raccolto di robusta (conilon), che crescerà a un nuovo massimo storico di 15,44 milioni di sacchi (+7,9%).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.