Home Cacao & Cioccolato Cioccolato Zi...

Cioccolato Ziccat: per i sessant’anni un secondo shop e due nuove ricette

I gianduiotti di Ziccat
I gianduiotti di Ziccat

TORINO – Lo storico cioccolato torinese Ziccat ha da poco alla fine dell’anno scorso i suoi primi sessant’anni. Dal 1958, l’azienda lavora il cioccolato secondo le ricette artigianali. Ma il prestigioso marchio è stato rilevato 4 anni fa da un team di cioccolatieri under 40. Il più giovane in assoluto è Vincenzo Iarriccio, che a dispetto dei soli 23 anni è già docente all’Accademia Cioccolatieri di Belluno, nonché membro della squadra italiana che gareggerà alla Coppa del mondo di cioccolateria, a Parigi.

Lorenzo Melchiorre vanta invece un apprendistato prestigioso in Catalogna presso Ferran Adrià e Paco Torreblanca.

Per questo importante anniversario, Ziccat ha inaugurato un nuovo punto vendita, che va ad aggiungersi a quello di via Bardonecchia. Un moderno shop di oltre 120 metri quadri aldilà del Po, nella vivace Piazza Borromini.

MAGAZZINI DEL CAFFE’
HOST

Lancia inoltre due nuove creazioni: una pralina che ha un cuore di uno storico e rarissimo vino da dessert nato dai vigneti di Villa della Regina, il ‘Collina Torinese Cari’ doc, e ganache al Cassis.

E una seconda pralina con infuso di frutti rossi e ganache al fondente.

In occasione dei 60 anni di attività, Ziccat inaugura un nuovo punto vendita e crea due nuove ricette: una pralina con un cuore di un pregiato vino da dessert, il ‘Collina Torinese Cari’ doc, e ganache al Cassis, e un’altra pralina con un infuso ai frutti rossi e ganahce al fondente.