CIMBALI M2
mercoledì 12 Giugno 2024
CIMBALI M2

MACCHINE PER CAFFÈ – Ali Group ha acquistato il Gruppo Rancilio

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Le indiscrezioni di questa estate sulla cessione del Gruppo Rancilio hanno trovato conferma. Uno dei tre possibili acquirenti, Ali Group di Cernusco sul Naviglio (Milano), ha completato negli ultimi giorni l’acquisizione della società di Parabiago (Milano) fondata nel 1927.

Tra gli altri acquirenti possibili c’erano il colosso tedesco Wmf e la svizzera Franke. Da notare che il nome Ali era circolato quando era in vendita la Saeco, poi finita alla multinazionale olandese Philips.

La notizia è che il Gruppo Ali, leader mondiale nelle attrezzature per la ristorazione collettiva, ha acquistato dalla famiglia Rancilio e Alto Partners, fondo di private equity che ha sede a Milano. L’ultimo fatturato disponibile, quello del 2012, si è chiuso con ricavi a 1,34 miliardi di euro. Erano 1,2 miliardi nel 2011 con utili per 51 milioni di euro.

I dipendenti di Ali (acronimo di apparecchiature lavaggio industriale) e delle società che fanno capo direttamente al Gruppo di Cernusco sul Naviglio, sono 8.000 in 26 Paesi di tutto il mondo: Ali realizza soltanto l’8% dei suoi ricavi in Italia.

Il Gruppo Rancilio, che ha la sua sede a Parabiago, produce macchine per il caffè professionali semi automatiche e automatiche oltre che per uso domestico. Il Gruppo controlla anche Egro, costruttore elvetico di macchine superautomatiche.

Concluso l’acquisto Luciano Berti, Presidente e CEO di Ali Group, ha dichiarato: “Siamo felici di dare il benvenuto al Gruppo Rancilio in Ali. L’acquisizione rafforza ulteriormente la nostra posizione e visibilità nel mercato del foodservice equipment e aggiunge un’ulteriore dimensione e segmento di business al nostro portafoglio marchi. Sono molto lieto, inoltre, di annunciare che abbiamo confermato Giorgio Rancilio nella posizione di CEO del Gruppo Rancilio”.

Ha aggiunto Berti: “Rancilio e la sua controllata svizzera Egro sono tra i marchi leader a livello mondiale sia per le macchine da caffè tradizionali, che in quelle completamente automatiche. Puntiamo ora a rafforzare ulteriormente i nostri canali di distribuzione a livello internazionale”.

Giorgio Rancilio, confermato CEO del Gruppo Rancilio ha detto: “Siamo entusiasti di essere entrati a far parte del Gruppo Ali e non vediamo l’ora di iniziare a lavorare a stretto contatto con Luciano Berti e il resto del management”. “Vorrei anche ringraziare Alto Partners – ha aggiunto Rancilio – per il suo sostegno e supporto nel portare a termine l’operazione di cessione al gruppo Ali”.

Stefano Scarpis, presidente del fondo d’investimenti Alto Partners SGR in merito alla cessione ha detto: “Siamo orgogliosi del nostro viaggio lungo sei anni con il Gruppo Rancilio. In qualità di investitore di minoranza, in pieno accordo con la famiglia Rancilio, abbiamo sostenuto, tra l’altro, l’acquisizione di Egro, che ha consentito al Gruppo di incrementare i ricavi, la redditività e il numero di dipendenti”, ha dichiarato.

 

LE SCHEDE SINTETICHE
ALI GROUP

Ali Group è leader globale nel mercato del foodservice equipment. La società, fondata in Italia 50 anni fa, ha La sede principale a Milano. Attraverso le sue aziende Ali Group sviluppa, produce, commercializza e fornisce la più ampia gamma di prodotti del mercato.

Le sue apparecchiature sono utilizzate dalle principali catene alberghiere e della ristorazione, ristoranti indipendenti, ospedali, scuole, aeroporti, mense aziendali e istituti penitenziari.

Ali Group impiega oltre 8.000 persone in 26 paesi e, in termini di fatturato, è uno dei due più grandi gruppi nel mondo delle apparecchiature per la ristorazione professionale. Possiede 55 fabbriche in 14 paesi e distribuisce i suoi prodotti in più di 100 paesi, tra i quali l’Europa, il Nord America, il Sud America, la Russia, il Giappone, la Cina, il Medio Oriente, l’Australia e la Nuova Zelanda.

GRUPPO RANCILIO
Fondata nel 1927 da Roberto Rancilio, l’azienda è uno dei principali produttori di macchine professionali per il caffè espresso nel settore Ho.Re.Ca. .

Rancilio è una delle poche aziende al mondo che offre sia macchine tradizionali (semi-automatiche) che macchine completamente automatiche; queste ultime commercializzate con il marchio Egro, noto produttore svizzero acquisito da Rancilio nel 2008.

Grazie alla presenza diretta e ad una vasta rete di distributori, Rancilio è oggi presente in oltre 100 paesi e ha circa 220 dipenti in tutto il mondo.

ALTO PARTNERS
Alto Partners è una società italiana di private equity leader e indipendente nel mid-market, guidata dai partners Stefano Scarpis, Raffaele de Courten e Mario Visioni. Con sede a Milano, l’azienda si concentra su operazioni di buy-out e investimenti con partecipazioni di minoranza in aziende solide e di medie dimensioni concentrate prevalentemente nel nord e centro Italia.

Quella di Rancilio è la terza operazione di vendita seguita da Alto Capital II.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie