CIMBALI M2
mercoledì 17 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Il Centro di formazione professionale alberghiera di Varone presenta il nuovo bar didattico

La dirigente Elisabetta Filippi: "Migliorerà l'offerta didattica. Da noi si è diplomato Michele Filip, il più giovane bartender al mondo a vincere il titolo World Class"

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Gli alunni del Centro di formazione professionale alberghiera di Varone hanno potuto apprendere e migliorare le proprie capacità grazie al nuovo bar didattico della scuola ideato per creare un’esperienza più simile all’ambiente lavorativo. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo di Giacomo Polli per il Quotidiano Autonomo del Trentino-Alto Adige.

Il nuovo bar del Centro di formazione professionale alberghiera di Varone

VARONE (Riva del Garda) – L’anno scolastico appena concluso è stato caratterizzato da importanti novità per gli studenti del Centro di Formazione Professionale alberghiera di Varone, che grazie ad un progetto realizzato nel corso dell’estate 2023 hanno potuto apprendere ed esprimere le proprie capacità attraverso l’utilizzo del nuovo bar didattico della scuola, andato a sostituire quello già esistente, con l’obiettivo di offrire un’esperienza completamente immersiva all’interno delle dinamiche lavorative.

Un progetto che – come spiegato dalla dirigente scolastica Elisabetta Filippi – “nasce da un’esigenza; venivamo da un’esperienza di bar didattico ormai obsoleta in tutte le sue forme, dagli arredi alle funzionalità. Nella versione precedente potevano accedere al bancone poco meno di dieci ragazzi e questo era molto limitante. Dovevamo quindi ampliare le dimensioni e renderlo più funzionale dal punto di vista delle attrezzature”.

Filippi aggiunge: “Ad oggi, rispetto a quello che si faceva quarant’anni fa, le cose sono cambiate, quindi era necessario fare dei passi in avanti. Mentre studiavamo il progetto con gli architetti, il professore Giorgio Cingolani ha proposto di cambiarne anche la posizione e dopo lo studio di fattibilità è stato definitivamente approvato: ora è posto centralmente rispetto all’entrata, è molto bello e scenografico. Oltre alla bellezza del bar, siamo riusciti a portare a termine anche l’obiettivo più importante, nonché il miglioramento dell’offerta didattica. Siamo molto felici di quanto fatto”.

Filippi continua: “Gli studenti hanno risposto bene, addirittura ci sono stati ragazzi che hanno recentemente terminato il loro percorso nei laboratori che sono rimasti quasi dispiaciuti per non averlo potuto utilizzare. Prima era più complicato svolgere determinate attività, ora abbiamo un potenziale importante. Oltre ad essere funzionale per le lezioni, è utile anche nel momento in cui andiamo ad ospitare determinati eventi, dove diventa il cuore pulsante dell’accoglienza degli ospiti, che restano affascinati da questa realizzazione”.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio