CIMBALI M2
giovedì 25 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

C’è Host Milano dal 13 al 17/10 Oltre 2000 espositori, ben 800 eventi con le novità del settore

Più di 2.000 gli espositori registrati, dei quali il 40% internazionali da 50 Paesi. Oltre che dall’Italia, le rappresentanze più numerose provengono da Germania, Spagna, Francia e Stati Uniti. Tre le macroaree ci sono anche Caffè-Tea, Bar-Macchine per Caffè-Vending e Gelato-Pastry (42%); Arredo-Tecnologia e Tavola (20%)

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – A meno di un mese dal taglio del nastro, Host 2023 – a fieramilano dal 13 al 17 ottobre 2023 – si è presentata al Teatro dei burattini della Triennale come la piattaforma leader mondiale per le macchine, tecnologie, semilavorati, format, accessori e servizi per l’ospitalità professionale, il fuori casa e il retail.

Host, numeri che parlano da soli

I dati dimostrano l’efficacia del concetto di Host che si presenta al mercato con numeri paragonabili all’edizione del 2019: sono oltre 2.000 gli espositori, dei quali il 40% internazionali da 50 Paesi.

Oltre all’Italia, i primi cinque Paesi per numeri di espositori annoverano Germania, Spagna, Francia e Stati Uniti, che vedono in HostMilano un’opportunità di fare business ‘mondo su mondo’. Seguono Svizzera, Paesi Bassi e Portogallo, cui si aggiungono Turchia e Cina.

Host coniuga una panoramica completa sull’innovazione in tutta l’ospitalità professionale con gli approfondimenti verticali nei singoli settori, grazie a un layout esteso sull’intero quartiere fieristico e suddiviso in tre macroaree che valorizzano le affinità di filiera tra comparti specializzati: Ristorazione Professionale-Bakery, Pizza e Pasta (38% degli espositori); Caffè-Tea, Bar-Macchine per Caffè-Vending, Gelato-Pastry (42%); Arredo-Tecnologia e Tavola (20%).

Le aziende di tutti i settori incontreranno, oltre a migliaia di operatori professionali, hosted buyer altamente profilati selezionati da Fiera Milano in 75 Paesi di tutti i continenti, in collaborazione con ICE-ITA Agenzia sui mercati di destinazione. Particolarmente rilevanti le delegazioni dalle Americhe (41%), dai Paesi del Golfo e Medio Oriente (21%) e dall’Eurasia (30%).

A Milano per anticipare l’innovazione di domani

Una leadership che continua a consolidarsi da 43 edizioni grazie alla capacità di individuare, presentare e promuovere un’innovazione sostenibile che non si limita a rispondere alle sollecitazioni del mercato, ma anticipa il domani in modo proattivo.

Ne è una dimostrazione il valore di Smart Label – Host Innovation Award in collaborazione con POLI.design e con il patrocinio di ADI – Associazione per il Disegno Industriale, che in sole sei edizioni si è evoluto da autorevole riconoscimento a ecosistema che valorizza il crescente investimento in Ricerca & Sviluppo delle aziende del settore: a Host 2023, l’area dedicata Smart Label permetterà infatti di toccare con mano i 26 prodotti premiati.

Tra le tendenze anticipate in anni recenti da HostMilano, e che oggi stanno alimentando la domanda di tecnologie e prodotti dedicati, si segnalano per esempio lo sviluppo della ristorazione veloce, anche in risposta al ritorno al lavoro in presenza, e le occasioni di consumo sempre più sfumate.

Tra i quali brunch in settimana, insalate e bowl come snack.

Sono stati indicati anche i margini di crescita nell’alto di gamma e nella cucina fusion.

Con i consumatori che desiderano vivere esperienze sempre più multisensoriali e lifestyle, guardando alla novità, la qualità ma anche al design.

Oltre che nel percorso espositivo, a Host 2023 l’innovazione sarà il filo conduttore anche del ricco palinsesto di eventi.

Il programma completo è disponibile online sul sito HostMilano.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio