lunedì 27 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Campionati Baristi e Ibrik, ecco la cronaca per immagini delle due finali

Una finale tesissima giocata ad alti livelli dagli operatori italiani. Il titolo di Campione va a Davide Cavaglieri, il secondo invece vede protagonista una donna, Arianna Peli. Terzo classificato Dario Sgherza. Vince il premio di Ibrik, ancora una volta, Simone Cattani

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

RIMINI – Dopo una emozionante gara che ha visto sei sfidanti sul palco, Davide Cavaglieri si è imposto nella finale del Campionato Italiano Baristi Caffetteria. Rispettivamente davanti ad Arianna Peli, giunta al secondo posto e Dario Sgherza terzo classificato.

Finale baristi: l’ultimo passo di un percorso difficile

Un risultato lungamente e caparbiamente cercato da Cavaglieri che per anni ha gareggiato in finale.

Triestespresso

Era arrivato a sfiorare il titolo già l’anno scorso. Lo aveva preceduto, in tale occasione, Francesco Masciullo, ieri sul palco per il passaggio del testimone.

Molta commozione e poi la festa tra gli abbracci di amici, colleghi e del Coach Chris Loukakis. Il grande Campione internazionale che ha seguito la preparazione di Davide.

Seconda alla finale, si è classificata Arianna Peli

Un volto nuovo che ha presentato una gara autorevole con ottima padronanza del palco. Molto applaudita anche in quanto figura femminile in vetta alla classifica.

Thomas Centaro, Arianna Peli, Giorgia Maioli e Cristina Caroli, coordinatrice SCA Italy

Dario Sgherza, altro volto nuovo del palcoscenico Riminese

Felicissimo del terzo posto conquistato (foto sotto con Cristina Caroli).

Dario Sgherza, terzo classificato della gara riminese

Oltre alle premiazioni dei primi classificati, Cristina CaroliCoordinatrice Sca Italy – ha consegnato nella mano di Giorgio Rancilio, amministratore Delegato dell’omonima Azienda, Main Sponsor della gara baristi, una targa di ringraziamento per il sostegno dato dalla Azienda Rancilio alla Associazione Italiana.

Un contributo generoso da parte di una Azienda lungimirante, che ha saputo comprendere che anni fa, come sostenere lo Specialty equivalga a sostenere lo sviluppo stesso del comparto caffè più prestigioso e stimolante.

Una azienda che ne è parte e che sta presentando progetti dedicati proprio al settore Specialty, che completano la sua offerta di macchine di elevata tecnologia e prestazioni.” Sottolinea Caroli, che vediamo qui sotto nella foto consegnare il premio a Giorgio Rancilio.

Giorgio Rancilio con Cristina Caroli

Simone Cattani si conferma Campione Italiano Ibrik

Simone Cattani

Una conferma nella disciplina Ibrik, Simone Cattani calcherà di nuovo il palcoscenico mondiale, dopo il quarto posto di Budapest.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio