venerdì 31 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Camparino ospita Locale, il 51° migliore bar del mondo

Per celebrare la mixology d’eccellenza, Camparino in Gallerie e Locale hanno pensato a una cocktail list d'eccezione: Super Mario, un accostamento interessante di Campari e Braulio con un tocco di Mezcal Montelobos Espadìn, Martimex con Campari protagonista insieme a Mezcal e Espolon Tequila ed infine Spring Kollins con il duo Campari e Kombucha

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Il quarto appuntamento dedicato alla mixology d’eccellenza vedrà l’unione tra l’iconico locale meneghino, Camparino in Galleria e Locale, lo storico bar di Firenze, ospite martedì 10 maggio per una serata imperdibile. Ritorna quindi a tingersi di tricolore la serata dedicata alle guest call, che vedrà unirsi dietro al bancone due eccellenze a livello internazionale.

Camparino in Galleria e Locale

Locale, infatti, è stato coronato 51° bar al mondo nella classifica dei World’s Best Bars del 2021, mentre Camparino in Galleria occupa la 27ª posizione dei 50 World’s Best Bars. Sarà quindi una serata davvero magica quella di martedì che vedrà le città più belle del bel Paese dar vita a un’esperienza unica nel suo genere.

Triestespresso

Dietro al bancone del Camparino si unirà insieme a Tommaso Cecca e Mattia Capezzuoli, rispettivamente store manager e head bartender e mixologist dell’iconico locale milanese, Matteo di Ienno, bar manager di Locale Firenze.

Locale

Locale di Firenze oltre ad essere un punto di riferimento per la mixology toscana è anche culla di storia e civiltà.

locale camparino
Matteo di Ienno, bar manager di Locale

Situato nel memorabile Palazzo delle Seggiole in zona Santa Croce, un palazzo del 1500 d’epoca dei Medici, unisce al proprio interno un’anima tipica newyorkese e uno spirito Risorgimentale visibile nella zona ristorante.

Appena varcata la soglia l’imponente parete abbellita e illuminata da una selezione di distillati e liquori fa da cornice al bancone: un grande monolite nero al centro della sala.

Una cocktail list d’eccezione

Per celebrare la mixology d’eccellenza, i due ospiti hanno pensato a una cocktail list davvero variegata e dai gusti decisi: Super Mario, un accostamento interessante di Campari e Braulio con un tocco di Mezcal Montelobos Espadìn, Martimex con Campari protagonista insieme a Mezcal e Espolon Tequila dal gusto intenso e pieno ed infine Spring Kollins dal sapore raffinato con il duo Campari e Kombucha.

La Sala Spiritello, con affaccio diretto in Galleria Vittorio Emanuele e impreziosita anche dall’originale Spiritello, opera del 1921 di Leonetto Cappiello e vera e propria icona del marchio Campari, sarà il luogo in cui i maestri bartender avranno modo di affascinare gli ospiti della serata con la loro arte della mixology.

Una serata unica per gli amanti dei cocktail e della sperimentazione dietro al bancone e un inno alla mixology dell’eccellenza tutta tricolore che Camparino vuole offrire ai milanesi. L’inizio dell’evento è previsto per le ore 18:30 e l’accesso è gratuito.

È richiesta la prenotazione tramite il sito per tutelare gli ospiti e attenersi alle norme anti Covid.

La scheda sintetica del Camparino in Galleria

Il Camparino in Galleria è lo storico locale fondato nel 1915 in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano da Davide Campari. Il locale venne aperto di fronte al Caffè Campari, l’esercizio che Gaspare Campari, padre di Davide e creatore dell’omonimo bitter, aveva fondato nel 1867.

Entrato fin dalla nascita nel cuore dei milanesi e simbolo stesso dell’aperitivo per la città, il locale ha festeggiato nel 2015 i suoi primi 100 anni di storia.

Nell’autunno del 2019, dopo un restyling degli spazi, si ripresenta al pubblico con un’identità e un’offerta rinnovate, tese a consacrarlo come punto di riferimento a livello internazionale per gli amanti della mixology e dell’innovazione gastronomica.

Nel 2021, Camparino entra a far parte dei 50 World’s Best Bar occupando la posizione n.27 del ranking internazionale.

La scheda sintetica del Campari Group

Campari Group è uno dei maggiori player a livello globale nel settore degli spirit, con un portafoglio di oltre 50 marchi che si estendono fra brand a priorità globale, regionale e locale.

Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Ha un network distributivo su scala globale che raggiunge oltre 190 Paesi nel mondo, con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe.

La strategia del Gruppo punta a coniugare la propria crescita organica, attraverso un forte brand building, e la crescita esterna, attraverso acquisizioni mirate di marchi e business.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio