lunedì 28 Novembre 2022

Galleria Campari e Fondazione Corriere della Sera chiudono il ciclo di talk dedicati a Fortunato Depero

Considerato molto più di un semplice artista, Depero rappresenta l’indissolubile connessione tra Campari e l’arte più innovativa e visionaria, che negli anni ha contraddistinto la comunicazione pubblicitaria e ha ispirato e inciso profondamente sul brand e sul Gruppo

Da leggere

MILANO – Si terrà giovedì 1° dicembre l’ultimo e celebrativo incontro Comunicare l’arte: il genio di Fortunato Depero, nell’ambito del ciclo di talk organizzati da Galleria Campari in collaborazione con Fondazione Corriere della Sera, dedicati al rapporto tra arte, design e cinema, voluti fortemente in occasione del 130° anniversario dalla nascita di Fortunato Depero, artista icona delbrand Campari.

Galleria Campari insieme a Fondazione Corriere della Sera

L’incontro verterà sul profondo legame tra Campari e l’artista futurista Fortunato Depero, da sempre esempio eletto e audace del rapporto tra imprenditoria e arte.

Considerato molto più di un semplice artista, Depero rappresenta l’indissolubile connessione tra Campari e l’arte più innovativa e visionaria, che negli anni ha contraddistinto la comunicazione pubblicitaria e ha ispirato e inciso profondamente sul brand e sul Gruppo.

Sul palco interverranno Simona Bartolena – storica e critica d’arte, Maurizio Scudiero – storico dell’arte e Roberta Scorranese – giornalista del Corriere della Sera.

L’incontro si terrà presso la Galleria Campari – spazio Lobby – in viale A. Gramsci 161, Sesto San Giovanni (MI) alle ore 19:00 e sarà possibile partecipare all’incontro previa registrazione al seguente link. Al termine dell’evento sarà servito un aperitivo.

L’incontro sarà inoltre, visibile anche in diretta streaming sui seguenti canali:

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo galleria@campari.com.

Ultime Notizie