CIMBALI M2
giovedì 25 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Caffè Circi, Gruppo Moak, presenta il nuovo marchio della torrefazione romana

Alessandro Spadola, ceo del Gruppo: “In poco meno di un anno il team creativo del Gruppo Moak ha realizzato un importante restyling del marchio Caffè Circi, espressione di un Gruppo orientato al futuro che vuole conservare le proprie radici, i propri valori e la propria mission. Insieme a Massimo e Michele Circi questo momento rappresenta l’occasione per rafforzare il posizionamento dello storico brand sul mercato e riflette il forte impegno ad una crescita costante, solida e sostenibile”

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

ROMA – Caffè Circi, il caffè dei romani dal 1929 è parte ormai integrante del Gruppo Moak con il quale ha iniziato una importante partnership commerciale poco più di un anno fa, presenta il nuovo marchio e la sua nuova identità d’immagine: l’identità di un Gruppo in costante evoluzione, con un’anima italiana ma con una visione globale.

Il nuovo volto di Caffè Circi

L’incarico di reinterpretare il marchio e ridisegnare la comunicazione visiva di Caffè Circi è stato affidato a For[me]Moak, l’agenzia interna del gruppo, la quale ha saputo conservare, esaltandola in forma contemporanea, la storicità e la territorialità che hanno reso nota nel mondo la storica torrefazione romana.

Il brand, che ha visto nel tempo diverse trasformazioni, in questa sua nuova versione rappresenta oggi l’evoluzione di quello originario: ispirandosi al marchio degli anni 50 e restando fedele al colore verde Circi (Pantone 3298), risulta alleggerito e presenta l’inserimento di un nuovo elemento decorativo che ricorda un vassoio, simbolo della cura e dell’attenzione ai dettagli.

caffè circi
Il nuovo logo di Caffè Circi (immagine concessa)

Ne è derivato un look rinnovato e moderno, legato alle origini e alla solidità del marchio, applicato anche alle tazzine, a tutti gli accessori complementari e ai packaging delle quattro pregiate miscele Gran Caffè, Miscela Bianca, Miscela Argento e Miscela oro.

Le relative confezioni sono state rielaborate con un design dedicato al Colosseo, uno dei simboli architettonici della città eterna riconosciuto in tutto il mondo e nei colori che identificano le diverse miscele, quali bianco, argento, oro e verdone per Gran Caffè.

“In poco meno di un anno il team creativo del Gruppo Moak ha realizzato un importante restyling del marchio Caffè Circi, espressione di un Gruppo orientato al futuro che vuole conservare le proprie radici, i propri valori e la propria mission. Insieme a Massimo e Michele Circi questo momento rappresenta l’occasione per rafforzare il posizionamento dello storico brand sul mercato e riflette il forte impegno ad una crescita costante, solida e sostenibile” dice Alessandro Spadola, ceo del Gruppo Moak.

La nuova corporate Image verrà presentata ai clienti e al pubblico del settore durante un Open Day – Martedì 16 Maggio 2023 dalle ore 16.00 alle ore 21.00 a Borgo della Mistica – Viale Marisa Bellisario 300, Roma.

La scheda sintetica di Caffè Moak

Caffè Moak S.p.A. nasce nel 1967 a Modica da un piccolo laboratorio siciliano fondato da Giovanni Spadola, scegliendo il nome “Moak” quale anagramma di moka ed ispirandosi all’antico nome arabo della sua città, Modica. Oggi Moak è guidata con la stessa passione dai figli del fondatore, Alessandro (CEO) e Annalisa (CMO) che hanno portato quella che era un’eccellenza artigianale locale a divenire un brand ed un gruppo imprenditoriale riconosciuto nel settore della torrefazione e della distribuzione del caffè in oltre 50 Paesi nel mondo.

La qualità del prodotto e l’ecosostenibilità sono alla base della filosofia aziendale: dalla selezione delle migliori monorigini, coltivate rispettando il lavoro dell’uomo e l’ambiente, alla tostatura per ogni qualità di caffè, fino al controllo dell’intero ciclo produttivo da un laboratorio di analisi interno tecnologicamente all’avanguardia.

All’innovazione tecnologica Moak ha da sempre affiancato l’evoluzione culturale: nel 2000 nasce il progetto Moak Cultura inaugurato con il concorso Caffè Letterario Moak cui è seguito il concorso Fuori Fuoco, che hanno visto il connubio tra artisti emergenti e personaggi illustri della cultura, in particolar modo nel campo della letteratura e fotografia artistica.

Due progetti fortemente voluti per poter apprezzare il Caffè Moak in contesti ed esperienze di socialità ed integrazione socio-storico-culturale: elemento di aggregazione e di identità collettiva dove il food e il taste sono anche memoria e rito, scambio culturale e patrimonio di significati ottenuti grazie ad un prodotto di qualità abbinato all’evoluzione innovativa.

La scheda sintetica di Caffè Circi

Caffè Circi, ”il caffè dei romani”, nasce a Roma nel 1929 fondato da Michele Circi, negli anni ferventi del futurismo, in cui dinamismo e passione ispiravano l’arte, la sua storia si fonde con quella della città eterna tra tradizione e innovazione, puntando all’eccellenza delle sue miscele, riuscendo a conquistare il palato di esperti e amanti del caffè di qualità.

L’arte del gusto di Circi si rivela nel sapore perfetto e accattivante del caffè e anche in tutti gli oggetti a lui dedicati, come le tazzine. Dal 2022 Caffè Circi è entrato a far parte del Gruppo Moak. La gestione del daily business è stata confermata ai fratelli Massimo e Michele Circi, nipoti del fondatore.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio