Home Cacao & Cioccolato Cacao antidol...

Cacao antidolorifico: efficace contro il dolore rimediato in una camminata veloce

I ricercatori hanno ipotizzato che l’epicatechina, un importante componente del flavanolo del cacao, possa aumentare l’attività mitocondriale. E quindi la salute dei muscoli nei polpacci dei pazienti con malattia dell’arteria periferica degli arti inferiori

cina mostra cacao cioccolato dolore
Il cacao fa bene alla memoria

MILANO – Come se non bastassero i numerosi benefici all’organismo che sono stati evidenziati dalla scienza rispetto al consumo del cacao, ne aggiungiamo un altro ancora. A quanto pare, uno studio ha fatto emergere l’effetto “antidolorifico” di questa materia prima quando si tratta di alleviare i problemi per chi soffre di arteria periferica e cammina molto.

Cacao dolce sollievo (in tutti i sensi)

È quanto evidenzia un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Circulation Research dell’American Heart Association. Come è noto, la malattia dell’arteria periferica, un restringimento delle arterie che riduce il flusso sanguigno dal cuore alle gambe, colpisce oltre 8,5 milioni di persone di età pari o superiore a 40 anni nel solo territorio degli Usa.

I sintomi più comuni sono dolore, senso di oppressione, crampi, debolezza o altri disturbi ai muscoli delle gambe durante la deambulazione.

I ricercatori hanno ipotizzato che l’epicatechina, un importante componente del flavanolo del cacao, possa aumentare l’attività mitocondriale

E quindi la salute dei muscoli nei polpacci dei pazienti con malattia dell’arteria periferica degli arti inferiori, migliorando potenzialmente la capacità di camminare del paziente. Epicatechine e flavanoli hanno anche il potenziale per migliorare il flusso sanguigno. I ricercatori hanno scoperto che i pazienti che hanno consumato cacao hanno mostrato un miglioramento significativo – camminando in media di quasi 43 metri oltre nel test di camminata di 6 minuti rispetto ai loro risultati di base durante il test eseguito a 2,5 ore dopo la bevanda dello studio finale.

Inoltre, i lavori hanno evidenziato un aumento dell’attività mitocondriale, una maggiore densità capillare

E altri miglioramenti della salute muscolare in coloro che hanno consumato il cacao. I pazienti che hanno bevuto la bevanda placebo hanno avuto un declino di 24,2 metri nella loro distanza percorsa a 2,5 ore dalla bevanda finale dello studio rispetto ai risultati di base. Ciò è coerente con altri studi, in cui le persone con la malattia dell’arteria periferica senza trattamento hanno una riduzione nel tempo della loro distanza a piedi di sei minuti.