Home La Bubble Tea...

La Bubble Tea Factory aperta a Singapore per celebrare la bevanda di Taiwan

Bubble Tea Factory, a Singapore ha inaugurato un coloratissimo centro dedicato alla bevanda taiwanese

bubble tea factory
La Bubble tea factory aperta a Singapore

MILANO – E’ di Taiwan ma ha conquistato in breve tempo tutto il mondo. In onore di questa bevanda così amata e di tendenza, a Singapore, ha aperto la Bubble tea factory: un luogo dedicato appositamente agli amanti di questo prodotto. In cui è possibile non solo consumarla a volontà, ma anche sbizzarrirsi con Instagram. Leggiamo meglio dal sito 361magazine.com, dall’articolo di Giorgia Lo Iacono.

Bubble tea factory: appuntamento a Singapore

Conoscete il bubble tea (anche detto boba)? Il “tè con le bolle” altro non è che una bevanda taiwanese a base di tè, la cui specificità è l’uso di perle gommose di tapioca nella preparazione.

Diffuso soprattutto nei paesi asiatici a partire dal 1980, oggi è consumato un po’ in tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti e in Inghilterra. Anche in Italia è possibile trovare locali che lo inseriscono tra le proposte del menu.

Di bubble tea esistono diversi gusti e varianti. E le più comuni tuttavia sono quelle al tè nero e al tè verde. Entrambe con latte e tapioca. La notizia che potrebbe stuzzicare gli amanti del bubble tea, ma anche quelli dei posti altamente instagrammabili, è l’apertura a Singapore di una Bubble Tea Factory!

Bubble tea factory: un’esperienza immersiva e multisensoriale

Un viaggio il cui scopo è far intraprendere una sorta di viaggio attraverso il mondo incantato del bubble tea. Sono ben 10 le installazioni ludiche e visivamente spettacolari che gli ospiti possono divertirsi a fotografare e magari a postare sui social.

Un esempio?

Una piscina interamente riempita di perle rosa, all’interno della quale ci si può immergere. E ancora scale arcobaleno, lettini con flebo di bubble tea o morbidissimi peluche a tema. La Bubble Tea Factory è stata progettata da un collettivo di artisti di El Masnou. Oltre alle coloratissime installazioni da fotografare e dentro cui fotografarsi, i visitatori possono ovviamente gustare bubble tea nei gusti più diversi e industrarsi a inventarne di nuovi.

Insomma, il divertimento (e il gusto) sembrano davvero assicurati. L’unico problema è che la factory, inaugurata il 19 ottobre, sarà aperta solo due mesi. Se avevate in mente un viaggetto a Singapore, questa potrebbe essere l’occasione ideale.

Per info e biglietti www.thebubbleteafactory.co