mercoledì 21 Febbraio 2024

Brita sponsor di Isola Design Festival a Milano presenta “Redesign your future!”, il progetto a favore della sostenibilità

L'azienda inviterà gli ospiti a seguire un percorso e salire all’interno della location. Qui sarà possibile calarsi nei panni di una goccia, dal mare al bicchiere, attraverso una postazione VR, per comprenderne il valore e incoraggiare l’adozione di abitudini più consapevoli e rispettose dell’ambiente. Verranno poi portati a scoprire quali sono le soluzioni che possono aiutarli ad essere protagonisti del cambiamento fino ad arrivare a scoprire tutte le dimensioni sensoriali che l’acqua è in grado di dare

Da leggere

MILANO – Brita, azienda leader nel settore del trattamento dell’acqua potabile, partecipa alla Milan Design Week in qualità sponsor di Isola Design Festival e main sponsor del palinsesto dei DIDAYSTalks – Design Week Edition. Dal 18 al 23 aprile, Brita, darà vita a “Redesign your future!” 2023 presso Fondazione Catella (Via Gaetano de Castillia 28 – Milano). “Crediamo che ridisegnare il nostro futuro, in modo da portare a cambiare le abitudini delle persone nel bere acqua in modo sostenibile, sia un impegno etico che dobbiamo assumere e che comporti un cambiamento da attivare già fin d’ora” dichiara Lorenzo Sarvello, Amministratore delegato di Brita Italia.

Brita alla Milan Design Week

La risorsa più importante per la terra diventa protagonista di un itinerario che si sviluppa in tre diverse tappe: un’installazione creativa e di design en plein air, un’esperienza di realtà virtuale fruibile tramite Oculus e degustazioni e dimostrazioni sensoriali della “Brita Water Wheel” insieme agli esperti Brita e alla Brita Water Sommelier.

L’installazione, posizionata nel cortile interno di Fondazione Catella e composta da sfere di vetro, esorta il pubblico a riflettere sulla fragilità dei nostri ecosistemi e porre l’attenzione sull’importanza dell’acqua per il nostro pianeta.

Brita inviterà gli ospiti a seguire un percorso e salire all’interno della location. Qui sarà possibile calarsi nei panni di una goccia, dal mare al bicchiere, attraverso una postazione VR, per comprenderne il valore e incoraggiare l’adozione di abitudini più consapevoli e rispettose dell’ambiente. Verranno poi portati a scoprire quali sono le soluzioni che possono aiutarli ad essere protagonisti del cambiamento fino ad arrivare a scoprire tutte le dimensioni sensoriali che l’acqua è in grado di dare.

Verranno poi organizzate due tavole rotonde dal titolo “Storie di sostenibilità in uno scenario di crescita e cambiamento”, un momento di confronto e di riflessione circa tematiche sempre più centrali che vedranno protagonisti i clienti Brita sia in ambito consumer che professional, il cui contenuto sarà fruibile in streaming.

Sabato 22 aprile, in occasione della “Giornata mondiale della Terra”, Brita insieme alla Cooperativa  VerdeAcqua organizzerà dalle 11.00 alle 13.00 dei workshop dedicati a bambini dai 6 agli 11 anni volti a stimolare la sensibilità dei più piccoli verso le sfide della società contemporanea ed utili a promuovere l’importanza e il rispetto dell’acqua alle generazioni future tramite attività di edutainment. I bambini potranno trascorrere due ore diverse imparando contenuti scientifici attraverso l’esperienza concreta.

Per Brita, che da sempre con il suo impegno quotidiano punta a rispettare l’ambiente, il 22 aprile è una data importante che va celebrata per rivedere e ripensare il nostro rapporto con il pianeta.

Inoltre, il pubblico potrà partecipare ai DIDAYSTalks – Design Week Edition powered by Brita e in collaborazione con il brand Digital Innovation Days. Un ricco palinsesto vedrà diversi interlocutori trattare temi come la sostenibilità e l’innovazione con focus sul design: Brita sarà presente nel talk dedicato all’acqua “Water First: l’acqua al centro del futuro” (18/04 – ore 17.00), al climate change “Reimaging Our Future: soluzioni innovative per la crisi climatica” (22/04 – ore 16.00) e alla cucina “Design food industry: la rivoluzione dello spazio cucina” con il Brita sommelier (23/04 – ore 15.00).

Si approfondirà come il design impatta sull’economia, sulla comunicazione, sulle infrastrutture e sul cibo cercando un approccio sostenibile con creator dal calibro di Michela Coppa, Lorenzo Biagiarelli e Gnambox, aziende come Flixbus ed Electra, startup del panorama italiano come Ricehouse e Muvgame, designer tra cui Caracol AM e Keep Life e molti altri.

La scheda sintetica del Gruppo Brita

 Con un fatturato totale di 656 milioni di euro nell’anno commerciale 2021 e 2.321 dipendenti in tutto il mondo (di cui 1.263 in Germania), il gruppo Brita è una delle aziende leader nell’ottimizzazione e personalizzazione dell’acqua potabile. Il suo marchio storico Brita è leader nel mercato globale dei filtri per l’acqua.

L’azienda a conduzione familiare con sede a Taunusstein vicino a Wiesbaden conta 30 filiali e succursali nazionali e internazionali, partecipazioni, distribuzioni e partner industriali in 69 paesi nei cinque continenti.

Ha siti di produzione in Germania, Regno Unito, Italia e Cina. Fondata nel 1966, oggi l’azienda inventrice della caraffa filtrante per l’acqua domestica sviluppa, produce e distribuisce un’ampia gamma di soluzioni innovative per l’ottimizzazione dell’acqua potabile per uso privato (caraffe filtranti per l’acqua, sistemi on-tap e Brita Integrated Solutions per piccoli e grandi elettrodomestici di produttori rinomati) e commerciale (settore alberghiero, ristoranti, catering e vending) oltre a erogatori di acqua di rete per uffici, scuole, ristoranti e il settore dell’assistenza sensibile all’igiene (ospedali, case di cura).

Dal 2016 Brita collabora con Whale and Dolphin Conservation (WDC) per proteggere gli oceani del mondo dai rifiuti di plastica, contribuendo così a proteggere balene e delfini.

Per maggiori informazioni basta cliccare qui.

Ultime Notizie