Home Analisi di mercato Brasile: arri...

Brasile: arrivano le prime stime a poche settimane dall’inizio del nuovo raccolto

Usda ottimista Un sacco di caffè brasiliano
Un sacco di caffè brasiliano

MILANO – La lunga stagione di raccolto è ormai alle porte in Brasile. Per i robusta si inizia a fine mese, con l’intensificarsi delle operazioni a partire da maggio. Più o meno in contemporanea dovrebbe iniziare anche la raccolta degli arabica, che quest’anno dovrebbe arrivare un po’ prima del solito, stando ai report sul campo. Per la varietà più pregiata si entrerà nel vivo a fine stagione autunnale (cioè con il finire della nostra primavera).

Sempre sul fronte degli arabica, il clima è rimasto favorevole anche a marzo. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di meteorologia (Inmet), il livello mensile delle precipitazioni ha superato i 75 mm in tutte le aree di produzione, con picchi vicini ai 300 mm e ai 220 mm rispettivamente nelle stazioni di rilevamento del Cerrado Mineiro e della Mogiana (San Paolo).

L’alternarsi di piogge e sole ha ulteriormente favorito la maturazione dei frutti. Tuttavia, la siccità dello scorso gennaio e la minor uniformità delle fioriture potrebbe lasciare il segno comportando un maggior numero di difetti e un crivello mediamente più piccolo.

FOODNESS
CARTE DOZIO

In Mogiana, Sul de Minas e Cerrado Mineiro si manifesta anche qualche preoccupazione per i livelli di infestazione da scolite del caffè.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.