Home Analisi di mercato Borse: settim...

Borse: settimana all’insegna della volatilità in attesa del voto brasiliano

febbraio Continua il rally sui mercati del caffè

MILANO – New York chiude per la prima volta in negativo dopo quattro ottave consecutive al rialzo. La settimana trascorsa è stata caratterizzata da un andamento alterno, in parte svincolato dalle oscillazioni del real, la cui ripresa è stata il driver principale delle ultime settimane. Real che ha raggiunto venerdì nuovi massimi da maggio.

Ma è opinione degli analisti che la corsa della moneta brasiliana potrebbe presto arrestarsi, poiché l’effetto Bolsonaro è ormai stato scontato dai mercati.

L’esito delle elezioni presidenziali appare ormai segnato ed è quasi certa la vittoria del 63enne candidato dell’ultradestra, che gode, secondo gli ultimi sondaggi, di un vantaggio incolmabile sul suo antagonista del Partito dei lavoratori.

CARTE DOZIO
FRANKE

Sarà interessante vedere la reazione delle borse alla riapertura questa mattina.

Inizio in forte ribasso

La settimana trascorsa è iniziata all’Ice Arabica all’insegna di forti ribassi. La contrazione delle posizioni net short detenute dai fondi evidenziata dal Cot – unita alla contemporanea riduzione dell’open interest – hanno condizionato il mood sin dall’apertura. Per l’intera giornata, i prezzi sono rimasti sempre in territorio negativo rispetto alla chiusura del venerdì precedente.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.