Home Cacao & Cioccolato Barry Calleba...

Barry Callebaut: in India un nuovo stabilimento da 30 mila tonnellate all’anno

Barry Callebaut india
Il cioccolato satongo di Callebaut

ZURIGO – Barry Callebaut continua nella sua strategia di espansione globale e punta ad aumentare le sue capacità di produzione in India. Il colosso svizzero, massimo produttore mondiale di alimenti a base di cacao e cioccolato, ha annunciato infatti la costruzione di uno stabilimento di 20 mila metri quadrati a Baramati, circa 200 km a sudest di Mumbai.

La nuova struttura, che sarà operativa a metà degli anni 2020, è il massimo investimento in India, indica in una nota la società zurighese, senza precisarne tuttavia i costi.

Lo stabilimento avrà una capacità produttiva annua di oltre 30 mila tonnellate di cioccolato e suoi composti. Darà lavoro a 100-120 persone. I clienti: fabbricanti internazionali di prodotti alimentari, confetterie locali, panetterie e pasticcerie semindustriali.

Ben De Schryver, presidente di Barry Callebaut, sottolinea nella nota che «questa nuova fabbrica sarà uno dei più grandi siti (del gruppo) in Asia. E consentirà di rispondere alla domanda di cioccolato di qualità in India», dove la società elvetica già impiega circa 1800 persone.