Home Bar Caffetteria Lo storico Au...

Lo storico Autogrill Villoresi Ovest riapre ufficialmente con un design accattivante

Tanti i commenti di apprezzamento già postati su Facebook e Instagram: "Una bella luce di speranza in questo periodo" scrive qualcuno, mentre altri si rallegrano perché "hanno salvato il lampadario, la prima cosa che ho cercato nelle foto". E non mancano i viaggiatori che non vedono l'ora "di tornare a usarlo come punto di ritrovo per i nostri raduni"

autogrill villoresi ovest
Nella nuova veste

MILANO – Avevamo lasciato l’iconico Autogrill Villoresi Ovest di Lainate in uno stato di limbo tra la chiusura e la ristrutturazione: la fenice si è risollevata dalla sue ceneri con un impatto visivo degno della contemporanea mania di Instagram e regge qualsiasi filtro bellezza. E’ ufficiale la riapertura, diffusa dalla stessa catena di ristorazione sul suo profilo social. Leggiamo la nota dal sito repubblica.it.

Autogrill Villoresi Ovest, la rinascita

“L’Autogrill più fotografato del mondo è tornato, più instagrammabile che mai”: l’annuncio è stato postato sui canali social ufficiali di Autogrill. Il Villoresi Ovest, sull’autostrada A8 Milano Laghi (all’altezza di Lainate, a pochi chilometri da Milano), ha riaperto il 22 novembre dopo i lavori di ristrutturazione degli ultimi mesi. Costruito nel 1958 dall’architetto Angelo Bianchetti, è uno dei punti di ristoro autostradali più famosi d’Italia, soprattutto grazie all’iconica “A” che lo sovrasta da sempre e non è stata toccata dal cantiere che ha interessato la parte sottostante.

Il vasto assortimento all’interno

Ora, si legge sui profili di Autogrill, il Villoresi Ovest si chiama appunto “Autogrill 1958” e si presenta come “un’icona del design italiano che si rinnova con grande eleganza e un’offerta di alta qualità”. Tanti i commenti di apprezzamento già postati su Facebook e Instagram: “Una bella luce di speranza in questo periodo” scrive qualcuno, mentre altri si rallegrano perché “hanno salvato il lampadario, la prima cosa che ho cercato nelle foto”. E non mancano i viaggiatori che non vedono l’ora “di tornare a usarlo come punto di ritrovo per i nostri raduni”.

I posti a sedere nel locale rinnovato