venerdì 19 Agosto 2022

Autogrill e Dufry: il sì è arrivato per un colosso globale da oltre 12 miliardi

Alessandro Benetton entrerà nel Consiglio di Amministrazione del nuovo Gruppo in qualità di presidente onorario con il compito di promuovere e coordinare le relazioni istituzionali con i principali azionisti

Da leggere

MILANO – Il sì è stato detto come era previsto – lo avevamo annunciato qui – e l’unione è decisa. Il matrimonio è cosa fatta: è stato reso noto nella notte di lunedì 11 luglio a Borse chiuse. Dufry (colosso mondiale del settore, con circa il 20% per di un gruppo internazionale da circa 11 miliardi di ricavi) si impegna ad acquisire la maggioranza di Autogrill, società di ristorazione italiana che opera in aeroporti e autostrade, punto di ristoro per ogni viaggiatore che vuole fare una pausa caffè durante il viaggio.

L’accordo vede Edizione S.p.A., azionista di maggioranza di Autogrill S.p.A., e Dufry AG unite in un’operazione con l’obiettivo comune di creare un gruppo globale nel settore dei servizi di ristorazione e retail per chi viaggia, attraverso una combinazione strategica di business. Dall’unione delle due società la nascita di un nuovo Gruppo con ricavi combinati di oltre 12 miliardi di euro e un EBITDA di circa 1,3 miliardi (dato 2019 – pre pandemia).

Autogrill, l’intesa firmata da Edizione e Dufry

Definisce struttura e meccanismi dell’operazione, che si configura come un trasferimento in Dufry della quota di maggioranza detenuta in Autogrill da Edizione attraverso la propria controllata Schema Beta S.p.A., pari al 50,3% del capitale azionario in cambio di azioni Dufry di nuova emissione. Cio’ portera’ Edizione a detenere circa il 25% del capitale di Dufry, corrispondenti a un concambio di 0,158 azioni Dufry per ogni azione Autogrill.

Juan Carlos Torres e Xavier Rossinyol saranno rispettivamente Presidente Esecutivo e ceo del nuovo Gruppo

Alessandro Benetton entrerà nel Consiglio di Amministrazione del nuovo Gruppo in qualità di presidente onorario con il compito di promuovere e coordinare le relazioni istituzionali con i principali azionisti; Gianmario Tondato da Ruos assumerà la carica di Presidente Esecutivo di tutte le attività nordamericane del nuovo Gruppo; Enrico Laghi e Paolo Roverato (rispettivamente Amministratore Delegato di Edizione e Presidente di Autogrill) entreranno nel CdA del nuovo Gruppo con la carica di Vicepresidenti.

Alessandro Benetton, presidente di Edizione, ha commentato: “Questo accordo permette la prosecuzione del percorso di crescita e di sviluppo di Autogrill, un asset che per Edizione
rimarrà di natura strategica. L’unione tra Autogrill e Dufry permetterà la creazione del campione mondiale del settore, con una posizione di leadership in diverse geografie e su diversi servizi, favorita anche da importanti sinergie all’interno del nuovo Gruppo. In questa nuova realtà, Autogrill sarà protagonista, portando in dote i suoi valori e la sua cultura aziendale, in particolare sui temi dello sviluppo sostenibile e dell’innovazione. In Dufry e negli attuali vertici della società abbiamo da subito riconosciuto una visione e valori comuni, uniti ad una cultura manageriale e a competenze di altissimo livello riconosciute da tutto il settore”.

Gianmario Tondato da Ruos, amministratore delegato di Autogrill, ha aggiunto:

“Si apre un nuovo ciclo che ci consentirà di accedere a un’intera gamma di opzioni incentrate sulle esigenze dei viaggiatori di tutto il mondo. La combinazione dei due gruppi permetterà di realizzare una serie di innovazioni in termini di offerta, che si tradurranno in esperienze di viaggio più piacevoli nei diversi canali e aree geografiche. Rappresenta un’eccezionale opportunità di creazione di valore per i nostri stakeholder”.

Juan Carlos Torres, Presidente Esecutivo di Dufy, ha commentato: “In qualità di leader del settore del travel retail, Dufry si impegna da anni per essere all’avanguardia nei servizi e nei prodotti offerti ai viaggiatori, agli aeroporti e ai brand. Ora, Dufry si impegna a definire l’esperienza di viaggio in un modo che crei valore per tutti gli stakeholders.

La combinazione dei due gruppi creerà un nuovo leader nell’esperienza di viaggio e ci
consentirà di aumentare in modo significativo la nostra presenza nei mercati chiave, come gli Stati Uniti, e nel settore del Travel F&B. Inoltre, questa operazione rafforzerà il nostro stato patrimoniale, ridurrà la nostra leva finanziaria e creerà significative sinergie A nome mio e del Consiglio di Amministrazione, ringraziamo i management team di Autogrill, Dufry ed Edizione per il duro lavoro e gli sforzi fatti per realizzare questa strategic combination”.

Xavier Rossinyol, ceo di Dufry, ha aggiunto:

“Sono molto soddisfatto di questo importante traguardo che ridefinirà i confini del nostro settore. Sono stato profondamente colpito dal know-how, dalle capacità e soprattutto dalla passione dei team di Dufry ed Autogrill. Grazie alla loro dedizione e motivazione, uniti, riusciremo a rivoluzionare la customer experience dei viaggiatori. Ringrazio Edizione ed in particolare il suo Presidente, Alessandro Benetton, per la sua capacità di visione, per la fiducia e per il suo supporto nella strategia e nell’impegno a lungo termine volto al futuro del nuovo Gruppo”.

Ultime Notizie