Home Notizie Breaking News Andrea Macchi...

Andrea Macchione ad Domori è il primo ceo del Polo del Gusto

Riccardo Illy: "Il Polo del Gusto entra nella fase più strategica di sviluppo: il prossimo futuro sarà cruciale per la selezione di un socio investitore con la prospettiva della successiva quotazione in borsa delle diverse società operative"

gruppo illy andrea macchione
Andrea Macchione, amministratore delegato Domori e ora del Polo del Gusto, Presidente di Prestat

TRIESTE – Andrea Macchione, ceo di Domori nonché chairman di Prestat, è stato nominato ufficialmente come primo amministratore delegato della sub-holding del Gruppo illy, il Polo del Gusto, che riunisce sotto di sé i diversi marchi che differiscono dal settore caffè. Una scelta che è diventata operativa in pochi giorni e che ha affidato un ruolo che prima non esisteva neppure e che rappresenta un segno positivo verso la crescita del gruppo nata nel giugno 2019 e guidata da Riccardo Illy. Leggiamo la notizia dall’ansa.it.

Andrea Macchione: quale sarà il suo compito nel nuovo ruolo lo chiarisce lo stesso Riccardo Illy:

“Il Polo del Gusto entra nella fase più strategica di sviluppo: il prossimo futuro sarà cruciale per la selezione di un socio investitore con la prospettiva della successiva quotazione in borsa delle diverse società operative”.

Da questo punto di vista, Macchione è una scelta “all’insegna della continuità, della crescita interna e di una strategia che punta all’internazionalizzazione e alla piena maturità finanziaria, con il collocamento sui mercati.”

Macchione conserverà la carica assunta esattamente tre anni fa di a.d. di Domori fino alla scadenza naturale, a fine 2021, così come quella di Chairman di Prestat, il Brand di cioccolato fornitore della Casa Reale inglese entrato a far parte del Gruppo illy a marzo 2019. E’ lui che, al termine di un percorso di rinnovamento e di posizionamento, ha portato per la prima volta la Domori all’utile e al collocamento sul mercato finanziario dei Minibond Domori (Dicembre 2020). Ha vinto il riconoscimento come migliore CEO per la categoria Food nella premiazione assegnata ogni anno da Forbes Italia.

«Quei disagi per sdoganare i prodotti dalla Gran Bretagna»

«Il mio auspicio è che si trovi la forma migliore di collaborazione commerciale. Dal punto di vista operativo devo sottolineare le grandi difficoltà che noi di Domori abbiamo nello sdoganare tutti i prodotti che provengono dalla Gran Bretagna.

Molte meno sono le difficoltà quando invece spediamo prodotti dall’Italia verso la Gran Bretagna”.

Lo ha detto Andrea Macchione, neo amministratore delegato del Polo del Gusto, la sub holding del gruppo illy che riunisce i marchi extra caffè, presieduta da Riccardo Illy.
Nella galassia del Polo dal 2019 è entrata anche l’inglese Prestat (fornitrice tra l’altro della Casa Reale inglese, titolare del Royal Warrant come Purveyors of Chocolates), acquisita da una delle società, la Domori.

“Non ci sono state particolari penalizzazioni sui dazi – ha sottolineato Macchione -. Auspico che il concetto alla base del libero mercato, cioè che i beni possano circolare il più rapidamente possibile per poter essere venduti, permanga, indipendentemente dall’appartenenza all’Unione europea o no”.