giovedì 11 Agosto 2022

Andrea Illy e Massimiliano Pogliani riconfermati ai vertici di illycaffè

Da leggere

TRIESTE – Nel segno della continuità le nuove nomine ai vertici di illycaffè, con alcune novità nella governance. L’assemblea dei soci dell’azienda triestina, riunita il 29 aprile, ha designato il nuovo Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica fino al 2021. Confermati i ruoli di Presidente del Consiglio di Amministrazione per Andrea Illy e di Amministratore Delegato per Massimiliano Pogliani.

Enrico Tommaso Cucchiani, Founding Partner & CEO di TGI (‘Think Global’ Investments), ne è il nuovo Vice Presidente. Lunga esperienza nel settore finanziario e un track record di successi durante i suoi 27 anni di esperienza come CEO, Cucchiani ha sempre avuto un occhio attento alle performance delle aziende che ha gestito. La sua reputazione e legami nel mondo finanziario internazionale lo rendono un prestigioso membro la cui expertise rappresenterà un importante contributo per l’azienda.

I restanti consiglieri sono Anna Illy, nominata Chief Ethics Officer; Daria Illy, dirigente di illycaffè con il recente ruolo di Coffee Culture director; Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffè dal 2016; Alberto Baldan, Amministratore Delegato di Grandi Stazioni Retail; Roberto Cingolani, Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova; Carolyn Dittmeier, esperta nell’advisory e audit; Roberto Eggs, Global CMO & COO di Moncler Group; Cristina Scocchia, Amministratore Delegato di KIKO.

Il Collegio Sindacale sarà da oggi presieduto da Michela Del Piero, mentre i Sindaci sono Gabriella Chersicla e Pasquale Debidda.

All’interno del CdA sono stati costituiti tre Comitati

Ciascuno formato da tre Consiglieri non esecutivi e indipendenti: Comitato Nomine e Remunerazioni, Comitato di Controllo Interno e Rischi, Comitato Sostenibilità. Inoltre Roberto Eggs è stato nominato Lead Independent Director dei Consiglieri non esecutivi e indipendenti.

Anna Rossi Illy è confermata Presidente Onorario.

La struttura della nuova governance, con il 60% di consiglieri indipendenti e ispirata come sempre al codice di autodisciplina, rispecchia l’identità illycaffè d’impresa indipendente, controllo familiare e gestione manageriale” commenta Andrea Illy, Presidente di illycaffè.

“La composizione del Consiglio nasce dalla volontà di focalizzarsi con rinnovato impegno su alcune aree specifiche: prima fra tutte la qualità sostenibile, non solo e oltre l’adattamento al cambiamento climatico, che ci vede da tempo attivi a livello precompetitivo, ma anche verso un impegno sempre maggiore per la mitigazione. Nella scia del nostro heritage, questo prevede come sempre innovazione a tutto campo nelle tre ‘p’: processo, packaging e preparazione – spiega Andrea Illy – Un ulteriore focus, in un mercato dove la svolta radicale da caffè tradizionale a offerta esperienziale è ancora in atto, è sul retail monomarca e sui sistemi porzionati. Infine, ma certamente non per ultima, l’internazionalizzazione, che prosegue a grandi passi concentrandosi in modo particolare su USA e Cina”.

Ultime Notizie