martedì 20 Febbraio 2024

Alberto Vacchi, presidente di Ima Spa, nominato Cavaliere al merito del lavoro

Da leggere

ROMA – Alberto Vacch, presidente e amministratore delegato di Ima Spa, è stato nominato Cavaliere del lavoro. L’industriale emiliano è stato uno dei 25 tra imprenditori e dirigenti che lo scorso 8 novembre hanno ricevuto dalle mani del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso di una cerimonia svoltasi al Quirinale, l’onorificenza di Cavaliere dell’ordine «Al merito del lavoro».

Alberto Vacchi, primo a sinistra con l'onorificenza, accanto al ministro del Lavoro Luigi di Maio e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Alberto Vacchi, primo a sinistra con l’onorificenza, accanto al ministro del Lavoro Luigi di Maio e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dal telegiornale Tgr della Rai

Alberto Vacchi, classe 1964, laureato in giurisprudenza, è amministratore delegato di Ima dal 1996; dal 2007 è anche Presidente del gruppo bolognese.

Ima è tra le principali aziende specializzate nel processo di confezionamento di prodotti farmaceutici, alimentari, cosmetici, tabacco, tè e caffè.

È attualmente presente sul mercato con un Business Hub interamente dedicato al processo e al confezionamento del caffè.

L’azienda conta oltre seimila addetti distribuiti in 45 siti produttivi in Italia e all’estero.

Il logo di Ima Spa
Il logo di Ima Spa

Nell’ultima trimestrale, Ima ha reso noto di aver chiuso i primi nove mesi del 2018 con un utile di 67,9 milioni, in crescita del 33,9% rispetto allo stesso periodo del 2017.

I ricavi sono saliti del 12,8% a 1,08 miliardi, con margine operativo lordo a 134,6 milioni (+7,3%) e utile operativo a 92,9 milioni (+6,4%). L’utile ante imposte è migliorato del 27,7% a 98,6 milioni.

La società guidata da Alberto Vacchi ha limato le stime di ricavi per l’intero 2018, ora attesi «superiori a 1,5 miliardi». Nel comunicato sulla semestrale i ricavi 2018 erano stimati «superiori a 1,6 miliardi». Confermato invece il target di Ebitda «superiore a 250 milioni».

Ultime Notizie