Home Formazione Gli Istituti ...

Gli Istituti alberghieri palermitani hanno un piano contro la disoccupazione giovanile

formazione Gli studenti di un istituto alberghiero impegnati in uno stage
Gli studenti di un istituto alberghiero impegnati in uno stage

MILANO – Dall’istruzione alberghiera importanti opportunità di formazione e impiego. E una risposta concreta all’annoso problema della disoccupazione, drammatico al sud. Emblematici, a tale proposito, i dati relativi alla Provincia di Palermo. Qui, il tasso di disoccupazione giovanile, per giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni, è infatti del 57,5%.

E il tasso di inattività (giovani Neet, acronimo inglese di “not (engaged) in education, employment or training”; indica le persone non impegnate nello studio, né nel lavoro né nella formazione) è del 79,1%.

In questo difficile contesto, l’Istituto Alberghiero-Ipsseoa “Mandralisca” di Cefalù si conferma quale agenzia formativa d’eccellenza per i giovani che vogliono formarsi nel settore turistico-alberghiero, offrendo altresì concrete opportunità di crescita professionale di alto livello per un più ampio bacino territoriale.

Fondamentali, in tale ottica, le attività di internazionalizzazione e modernizzazione dell’offerta formativa promosse dall’Istituto.

La proposta progettuale

Grazie agli accordi di collaborazione promossi dal Dirigente Scolastico Francesco Di Majo con altri 4 istituti tecnici e professionali della Provincia di Palermo, in occasione della Call 2019 del programma Erasmus+, ha inoltrato una proposta progettuale volta a finanziare la mobilità per tirocini formativi di studenti e diplomati dell’istituto all’interno dell’Azione Chiave 1 del programma Erasmus+ ambito VET (Istruzione e Formazione professionale).

Costituito un Consorzio di Mobilità VET

Grazie al coordinamento di Made for skills S.r.l., società di consulenza operante nel settore della mobilità internazionale con sede a Termini Imerese, e alla collaborazione operosa dei dirigenti scolastici è stato costituito così un Consorzio di Mobilità VET (Vocational Educational Training) con i seguenti istituti: I.I.S.S. “Jacopo del Duca-Diego Bianca Amato” di Cefalù; Istituto Tecnico Economico e per il Turismo “Don Luigi Sturzo” di Bagheria; Istituto di istruzione secondaria superiore “Stenio” di Termini Imerese e “Istituto di Istruzione Superiore “Orso Mario Corbino”.

Gli obiettivi

Gli obiettivi del Consorzio sono incentrati sul miglioramento delle competenze di studenti e diplomati attraverso lo svolgimento di esperienze di mobilità internazionale, volte all’acquisizione di competenze tecniche e trasversali richieste dal mercato del lavoro, al fine di rendere più competitivi i profili professionali dei partecipanti, contribuendo ad aumentare la loro occupabilità.

I potenziali paesi di destinazione sono:

Austria, Francia, Spagna, Regno Unito, Germania, Irlanda e Portogallo. Il partenariato internazionale è costituito infatti dai 13 enti partner di coordinamento internazionale e da 66 potenziali sedi di tirocinio, tra cui piccole e medie imprese, fondazioni ed enti pubblici. Si prevede inoltre un’azione di mobilità per lo staff degli istituti volta a realizzare esperienze di aggiornamento professionale del personale. Favorendo così l’internazionalizzazione degli Istituti e un maggior contatto con il mondo del lavoro.

Gli esiti del processo di selezione si attendono per il mese di luglio 2019.