sabato 25 Giugno 2022

LONDRA – Cioccolateria di quartiere firmata Venchi

Da leggere

di Nicol Degli Innocenti*

Hampstead Village, uno dei quartieri più incantevoli di Londra, ora ha un tocco italiano. Venchi, la firma del cioccolato piemontese, ha scelto questo piccolo mondo, dove si respira ancora un’aria più di villaggio che di metropoli, per aprire un nuovo store giusto in tempo per Pasqua.

Dopo il successo del primo punto vendita londinese, aperto nel 2012 a Covent Garden, in pieno centro, Venchi punta ora a offrire la sua “chocolate experience” a un segmento di mercato diverso, meno turisti e gente di passaggio e più residenti stabili. Il nuovo store di Hampstead High Street é un’oasi di bianco con eleganti fondali in ottone, dove campeggia la scritta in rilievo ‘Venchi buono buonissimo’.

Oltre a negozio dove acquistare cioccolatini o tavolette, lo store mira a diventare la “cioccolateria di quartiere”, un punto di ritrovo locale dove incontrarsi bevendo una cioccolata calda o mangiando una crepe al tavolo. Oltre ai cioccolatini sfusi incartati si possono comprare le tavolette e barrette, i ‘cremini storici’, le confezioni regalo, ma anche molti prodotti da forno studiati apposta per i clienti inglesi. Non manca il banco del gelato artigianale con 14 gusti, tutti preparati senza conservanti, coloranti, additivi e aromi chimici.

“Venchi vuol dire 350 modi di dire cioccolato, una continua e innovativa ricerca per le ricette dei cioccolatini sfusi incartati, delle praline, delle creme spalmabili prodotte “espresse” e delle bevande calde e fredde a base di cacao o cioccolato, – spiega Gian Battista Mantelli, socio e direttore commerciale. – Il raddoppio della presenza a Londra è solo l’ultimo tassello della crescita dell’azienda all’estero, che é per noi la naturale evoluzione di un brand che da sempre investe sulla qualità del prodotto, sull’amore per la tradizione e sul rispetto per le materie prime”.

L’azienda, che produce cioccolato dal 1878, ha chiuso il 2014 con oltre 47 milioni di euro di fatturato segnando il diciassettesimo anno consecutivo di crescita a due cifre. Il gruppo é andato consolidando la propria presenza soprattutto in Italia – dove ha 25 negozi monomarca di proprietà, l’ultimo dei quali ha appena aperto all’aeroporto di Linate – ma anche all’estero, dove i suoi prodotti sono distribuiti in 55 Paesi.

Ultime Notizie