Home Curiosità TRIESTESPRESS...

TRIESTESPRESSO EXPO /4 – Caffè, Meraviglia del Chiapas, Messico

Un nuovo emozionante libro di Fulvio Eccardi Caffè, Meraviglia del Chiapas, Messico.  Presentazione domani ore 15.00, Pad. A, Stand n.3

 

CARTE DOZIO
HOST

Quest’anno la Sandalj Trading Company promuove la pubblicazione di un nuovo libro fotografico, frutto dei viaggi del grande fotografo, oltre che collaboratore e amico, Fulvio Eccardi. Caffè, Meraviglia del Chiapas, Messico è un’opera che offrirà la possibilità di scoprire i grandi segreti della maggiore regione caffearia del Paese.

A un decennio dall’uscita del volume Il Caffè, Territori e Diversità di Vincenzo Sandalj e dello stesso Fulvio Eccardi, tradotto in otto lingue e con una tiratura complessiva di 20.000 copie, nasce questa matura riflessione sulla coltivazione

del caffè nello Stato messicano del Chiapas, meta alla quale l’autore è tornato innumerevoli volte per scoprire e far conoscere le sue bellezze naturali.

In quest’opera, il grande fotografo italo-messicano di origini triestine, riprende con rigore un approccio che vede il caffè all’interno di un contesto ambientale, storico, scientifico e umano, riportandoci ai tratti originari di un’area del continente americano che racchiude un’enorme ricchezza e diversità naturalistica oltre che antropologica.

Il percorso si snoda attraverso le regioni di Altos, Selva, Fronteriza, Frailesca, Sierra e Soconusco, ognuna delle quali racchiude aspetti molto diversi sia per la storia delle sue popolazioni, in gran parte indigene, sia per il territorio, la sua natura e l’agricoltura che la caratterizza.

Il caffè arriva nel Chiapas alla fine dell’Ottocento, portato da coloni tedeschi che comprarono, dallo Stato, grandi appezzamenti, destinati a diventare piantagioni modello che vendevano il prodotto in tutto il mondo.

Seguirono sconvolgimenti sociali e politici che modificarono questo quadro, frammentando le proprietà e istituendo il monopolio statale sull’esportazione, pratica cessata appena agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso.

Si crearono così le premesse per la riscoperta delle specificità locali, stimolando i produttori a migliorare il livello delle loro coltivazioni e proponendo sul mercato il meglio che la terra del Chiapas poteva offrire.

Da questo Stato provengono oggi Arabica lavati eccezionali e di grande pregio aromatico, molti dei quali sono muniti di certificazioni biologiche, solidali o di tracciabilità geografica.

Lo scopo di questo libro è presentare al pubblico la grande diversità del territorio che produce questi caffè e avvicinare al consumatore il paesaggio, la natura e le persone che vivono attorno alle piantagioni. 

Qualcuno s’innamorerà dei luoghi e vorrà conoscerli, altri decideranno di degustare una tazzina di buon caffè messicano, ma a tutti i lettori rimarrà la nostalgia e la passione per queste montagne impervie che tante emozioni ci possono regalare.

In occasione di TriestEspresso Expo 2012 Giovedì 25 ottobre, la Sandalj Trading Company presenterà in fiera ufficialmente l’edizione italiana e inglese del libro e offrirà la possibilità di fare un fantastico “viaggio” nel Messico, grazie al racconto di Fulvio Eccardi e all’assaggio dei caffè che ci porteranno i sapori di quelle terre lontane.