sabato 02 Marzo 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

12oz apre il suo 22° store all’interno della stazione RFI di Milano Rogoredo

David Nathaniel, fondatore e ceo del format: “Grazie alle nostre tecnologie brevettate e a poche semplici operation, i nostri operatori sul punto vendita possono rispondere in pochissimo tempo alle richieste dei passeggeri, che normalmente hanno molta fretta. Il nostro format nasce con l’idea di mettere al centro il consumatore e lasciarlo libero di consumare la propria bevanda dove preferisce, senza perder tempo e garantendo la qualità nel tempo, perché, grazie alla speciale modalità di servizio oltre che alle performance del packaging, il prodotto si conserva ad una temperatura ideale fino a 40 minuti dall’erogazione"

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – 12oz, retail format specializzato nel servizio rapido di coffee&milk based drinks, concepiti principalmente per il consumo in movimento, ha aperto il suo 22° punto vendita all’interno della stazione RFI di Milano Rogoredo. Snodo centrale della fascia sud-est della città, con 8 binari su cui sfrecciano treni ad alta velocità, regionali, suburbani e a lunga percorrenza, come la tratta Nizza-Mosca, è una delle prime stazioni della città per traffico giornaliero.

12oz a Milano Rogoredo

Le cup to go di 12oz seguiranno così lavoratori, studenti, turisti e pendolari nei loro spostamenti, garantendo a tutti un servizio rapido e veloce.

Triestespresso

La velocità di servizio è infatti uno dei principali asset del format: in soli 30 secondi in media il viaggiatore può prendere al volo una bevanda, calda o fredda, e continuare il proprio percorso, con la giusta dose di energia e gusto.

David Nathaniel, fondatore e ceo di 12oz: “Grazie alle nostre tecnologie brevettate e a poche semplici operation, i nostri operatori sul punto vendita possono rispondere in pochissimo tempo alle richieste dei passeggeri, che normalmente hanno molta fretta.”

Repa

Nathaniel continua: “Il nostro format nasce con l’idea di mettere al centro il consumatore e lasciarlo libero di consumare la propria bevanda dove preferisce, senza perder tempo e garantendo la qualità nel tempo, perché, grazie alla speciale modalità di servizio oltre che alle performance del packaging, il prodotto si conserva ad una temperatura ideale fino a 40 minuti dall’erogazione.”

“Un approccio che si adatta benissimo alla situazione del viaggio, consentendo di consumare la bevanda lungo il tragitto o una volta giunti a destinazione,” conclude il ceo che continua annunciando l’apertura nei prossimi mesi di ulteriori punti vendita nelle stazioni e luoghi di viaggio in primarie località italiane.

Questo nuovo punto vendita è il 19° a gestione diretta e l’8° nella città metropolitana di Milano.

Lo store di Milano Rogoredo, di soli 15 mq, è concepito per assecondare le esigenze di chi ha poco tempo e non vuole correre il rischio di perdere le coincidenze dei mezzi di trasporto.

Niente posti a sedere, dunque, per un format che mantiene la solita profondità di menù con bevande personalizzabili a base di caffè e latte (anche vegetale), da accompagnare a donut, bagel, brioche e molto altro. Tutto rigorosamente veloce e to go. Per maggiori informazioni basta cliccare qui.

La scheda sintetica del format

12oz è un retail format di caffetterie 2.0, nato a Milano nel 2015, che promuove i nuovi trend di bevande da consumare in movimento, già pienamente nelle abitudini di Millennials e GenZ.

12oz integra il gusto globale e cosmopolita della propria offerta con la rapidità di servizio tipica del bar all’italiana, grazie a un sistema di macchine tecnologicamente avanzate, che consente di erogare la metà delle bevande a menù in meno di 30 secondi, e ingredienti di alta qualità. La tecnologia brevettata garantisce inoltre integrità e sicurezza ad ogni cup. Un must per il new normal.

Nato dall’intuizione dell’imprenditore italiano e ceo David Nathaniel, da oltre trent’anni nel settore della prima colazione per l’hotellerie di lusso, 12oz è protagonista di un piano di espansione nazionale e internazionale, con locali diretti e in franchising, grazie a una joint venture con JDE, secondo torrefattore al mondo e parte del colosso internazionale JAB Holding Company, che ha nel suo portafoglio primari brand della ristorazione.

Nel 2018 questa importante azienda ha investito nel concept, in cui crede fortemente, diventandone il socio di maggioranza

CIMBALI M2
  • TME Cialdy Evo
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac