CIMBALI M2
mercoledì 17 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Prezzi: al bar Milano è meno cara di Roma

Al vertice dei costi per le aziende si piazza Hong Kong

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Una notizia che potrebbe convincere gli addetti ai lavori della filiera del caffè a restare a casa ed invitare i clienti. Questo perché i viaggi d’affari a Milano convengono. Secondo un’indagine della Camera di Commercio, prendendo in considerazione la fascia più alta del settore, il capoluogo lombardo costa 512 euro al giorno: una cifra che pone Milano al 19esimo posto al mondo per il costo di un viaggio di affari di livello internazionale.

Rispetto allo scorso anno, Milano guadagna in competitività 4 posizioni (era al 15esimo posto nel 2010; migliora di 9 posizioni se consideriamo il 2009), seguendo Roma che la precede con un costo giornaliero di 562 euro (la capitale è così all’11esimo posto (era al 14esimo nel 2010).

Se si considerano, invece, le sole città europee, Milano è al nono posto e Roma al quarto. Rispetto alla media registrata dalle 51 principali città al mondo di business, viaggiare a Milano costa poco più della media (ferma a 495,3 euro: +3,4%).

La città più cara per fare business nel 2011 è invece Hong Kong (costo giornaliero: ben 945 euro), che scavalca per quest’anno Mosca ferma a 933 euro. Al terzo posto una città europea (Francoforte con 885 euro), seguita da New York (780 euro), Seoul (740 euro) e dalle due città cinesi di Shangai (688 euro) e Beijing (677 euro).

Sul fronte delle singole categorie di spesa, a fare bene alle tasche di chi viaggia per affari a Milano è soprattutto il costo per un pranzo per una persona: con 24 euro, è al 49esimo posto su 51, la metà del prezzo medio (-53,2%).

Solo Stoccolma (al 50esimo posto con 21 euro) e Atene (al 51esimo con 20 euro) risultano più convenienti di Milano. Ma il capoluogo lombardo conviene anche se si considera il costo di un giornale internazionale (al 27esimo posto) e di un drink nel bar di un albergo di lusso (al 24esimo).

Superiore alla media invece il costo di una cena di lavoro per due: 165 euro (+4,3% rispetto alla media complessiva) così come il costo medio di un pernottamento in albergo con colazione: 200 euro, al 15esimo posto.

«Il turismo d’affari e congressuale – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Milano, Carlo Sangalli – con 2,6 miliardi di fatturato all’anno, rappresenta un indotto importante per Milano, con ricadute in molti settori legati all’accoglienza e connessi con la vivibilità della città».

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio