martedì 09 Agosto 2022

Vbm al MiCo con Domobar: verso un futuro più digital

Allo stand sarà presente anche la Tecnique TS, il top di gamma delle macchine espresso professionali dell'azienda.

Da leggere

MILANO – Dal 23 al 25 giugno l’azienda produttrice di macchine per caffè espresso sarà presente allo stand H3 – O10 (Hall 3) del Milano Convention Centre in occasione del World of Coffee 2022. Protagonista indiscussa di questa edizione sarà la linea Domobar, composta da tre modelli (Domobar, Domobar Junior e Domobar Super) di macchine espresso a uso domestico caratterizzate dalla medesima tecnologia e affidabilità di quelle professionali.

Sono disponibili nella versione analogica e digitale per il modello base e Junior, con l’aggiunta della versione elettronica per il top di gamma Super. Presentate a Host nel 2019, hanno raggiunto in tre anni baristi e coffee geek di tutto il mondo, riscuotendo un grande successo soprattutto nella loro versione digitale ed elettronica.

La Domobar Super

Saranno queste ultime, infatti, a dominare lo stand di Vbm. In particolare, la Domobar Super digital con il suo display da 3,5’’ soft touch che sarà presente per la prima volta al World of Coffee con il software aggiornato. Grazie alle recenti integrazioni sarà possibile:

  • Regolare la temperatura di estrazione.
  • Attivare i profili di pressione e gestirli manualmente durante l’estrazione.
  • Visualizzare in tempo reale il tempo di estrazione (count up).
  • Attivare e disattivare il boiler vapore.
  • Verificare i livelli di sovra e sotto estrazione.
  • Attivare la modalità eco nei momenti di inattività.
  • Programmare gli orari di lavoro della macchina.
  • Abilitare e disabilitare il suono della tastiera.

Ad accompagnare la Domobar, ci saranno tre kit pensati dall’azienda per offrire all’home barista gli strumenti migliori per arredare la sua workstation. Per una pressatura a regola d’arte c’è il tamping kit, composto da pressino, distributore del macinato, tappetino e straccio pulisci filtro.

I kit per Domobar

Il tasting kit invece è ideale per personalizzare le estrazioni utilizzando dosi differenti di caffè a seconda della tipologia. Include 3 filtri di diversa altezza e capienza e una doccetta competizione.

Per offrire un tocco di stile in più alla casa, sarà inoltre disponibile il wooden kit, ovvero la proposta in legno di fianchi, manopole, levetta, manico del portafiltro e piedini della macchina.

Vaschetta di sgocciolamento in materiale sintetico con indicatore del troppo pieno (foto concessa da Espresso Comunicazione)

Quest’ultimo si aggiunge a un ventaglio ricco di innovative caratteristiche in termini di design già presenti in tutta la linea:

  • Fianchi personalizzabili per adattare la macchina all’ambiente che la ospita. Fissati con delle calamite, i pannelli laterali di Domobar si rimuovono e si sostituiscono con facilità e sono disponibili in sei diversi colori (beige, azzurro chiaro, rosso, grigio, grigio-blu, bordeaux).
  • Vaschetta di sgocciolamento in materiale sintetico che la rende leggera e maneggevole e ne consente il lavaggio in lavastoviglie grazie al trattamento antigraffio.
  • Indicatore del troppo pieno presente nella vaschetta che segnala il riempimento di quest’ultima e l’esigenza di svuotarla.
  • Tanica con sensore di livello dell’acqua che segnala tramite led la necessità di rabbocco. Quest’ultimo è possibile rimuovendo la tanica e portandola al lavandino oppure riempiendola direttamente nella macchina senza spostare le tazzine.
  • Manopole e levette di erogazione ergonomiche dal design ricercato, per regolare con precisione e senza alcuna fatica il flusso dell’acqua calda e del vapore.
domobar caratteristiche
Tanica con sensore di livello dell’acqua (foto concessa da Espresso Comunicazione)

Macchine per ogni esigenza

Domobar è la macchina entry level di dimensioni ridotte – 22,5 cm di larghezza, 41,5 cm di profondità – da collocare anche in piccoli spazi. Due le versioni, analogica e digitale: quest’ultima ha display Oled per impostare tutti i parametri (temperatura di erogazione compresa) con un’unica interfaccia.

Domobar Junior è ideale per chi cerca il giusto equilibrio tra erogazione dell’espresso e montatura del latte. Le due versioni hanno tecnologia HX a scambiatore di calore: analogica e digitale. Con quest’ultima si regola la temperatura di erogazione e si hanno interessanti vantaggi sulla bolletta energetica, abbassando la temperatura dell’acqua nei periodi di inattività (modalità Eco).

Domobar Super offre alte performance e soddisfa la voglia di sperimentare del coffee expert più esigente.

La versione analogica ha tecnologia HX a scambiatore di calore; la digitale e l’elettronica montano la tecnologia Dual Boiler, con doppia caldaia: una dedicata all’estrazione dell’espresso, una all’erogazione di vapore e acqua calda.

Il display touch da 3,5” è un vero centro di controllo dei parametri della macchina, con cui regolare con precisione il profilo di pressione e la temperatura dell’acqua durante l’erogazione. L’indicatore di corretta estrazione, verifica e segnala eventuali erogazioni in sotto o sovraestrazione.

domobar
Display da 3,5’’ soft touch (foto concessa da Espresso CVomunicazione)

Il meglio anche per il professional

Insieme a Domobar, sarà in funzione allo stand anche la Tecnique TS, il top di gamma delle macchine espresso professionali targate Vbm, con l’innovativa tecnologia TS System.

technique ts domobar
La Technique TS (foto concessa da Espresso Comunicazione)

Il sistema brevettato consente di non alterare la qualità dell’acqua durante il riscaldamento e l’erogazione e, grazie alla totale indipendenza del circuito di erogazione rispetto alla caldaia, raggiunge una stabilità termica totale con una precisione al grado centigrado.

È possibile guardare il video per saperne di più sul funzionamento. Per saperne di più, cliccare qui.

Ultime Notizie