Home Affari & Mercati Assemblea – T...

Assemblea – Trieste Coffee Cluster: approvato il bilancio 2012

Suggi Liverani: “Nel triennio centrato l’obiettivo principale della società: promuovere e valorizzare lo sviluppo del sistema produttivo locale”

Trieste Coffee Cluster

TRIESTE – Giovedì 23 maggio si è riunita l’Assemblea dei soci di Trieste Coffee Cluster. L’Agenzia per lo sviluppo del distretto del caffè di Trieste, sotto la Presidenza del dottor Furio Suggi Liverani, per approvare il bilancio 2012.

Trieste Coffee Cluster: le parole di Suggi

Nella sua relazione, il Presidente ha illustrato  le tappe raggiunte dal Distretto industriale del caffè nell’ultimo triennio. Ha quindi evidenziato l’obiettivo principale della società: promuovere la valorizzazione e lo sviluppo del sistema produttivo locale;  favorire l’allungamento della filiera industriale.

I 3 principali assi d’azione del Piano di Sviluppo del Distretto

Ovvero, Marketing e promozione; ricerca, sviluppo, innovazione e alta formazione; logistica e infrastrutture.

CARTE DOZIO
HOST

Inoltre, Furio Suggi Liverani ha sottolineato che oltre ai progetti del piano di sviluppo Triennale, Trieste Coffee Cluster dal 2012 è leading partner di Icte (Indian espresso cup taster).

Un progetto di cooperazione internazionale finanziato dalla Regione FVG nell’ambito della legge regionale 19/2000. Inoltre nel 2013 è stato avviato il progetto “Trieste Coffee Experience”, al fine di valorizzare l’immagine turistica e di accoglienza della città di Trieste.

Il Presidente ha infine illustrato le prospettive future

Sottolineando che Trieste Coffee Cluster deve continuare a investire sul binomio caffè-territorio.

Si devono promuovere sinergie tra il sistema industriale e scientifico al fine di favorire la creazione di nuovi “business”. Poi, va stimolato il porto per il miglioramento dei servizi di consegna e per l’istituzione di nuove rotte.

Non ultimo, il caffè va promosso anche con grandi eventi aperti al pubblico con il coinvolgimento di tutta la città.

Info