CIMBALI M2
mercoledì 24 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Torna l’ora legale: il Parlamento europeo a favore di quella solare valida per tutto l’anno

La Commissione ha lasciato la parola agli Stati membri, mentre manca ancora il via libera del Consiglio europeo. In Italia l'ora legale è stata adottata e abolita più volte, i periodi più lunghi sono legati alla prima e alla Seconda guerra mondiale. Dal 1965 è stata introdotta definitivamente per una durata di quattro mesi. Solo nel 1996 è passata a sette mesi. L’ora legale terminerà il 29 ottobre, con il ritorno all’ora solare

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

L’ora legale è tornata nella notte tra il 25 e il 26 marzo e già si sta discutendo se adottare la variante solare per tutta la durata dell’anno. La Commissione europea ha lasciato ampia discrezionalità agli Stati membri, auspicando un coordinamento tra le varie nazioni per evitare ripercussioni sugli scambi commerciali e i movimenti transfrontalieri. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo pubblicata su Il Sole 24 Ore.

Il ritorno dell’ora legale e il dilemma del Parlamento Europeo

MILANO – Ci risiamo. Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo è tornata l’ora legale. Alle 2 le lancette degli orologi sono state spostate un’ora in avanti. Quella notte si è dormita un’ora in meno. E come accade puntualmente al passaggio dall’ora solare a quella legale, e viceversa, si accende il dibattito sull’opportunità di mantenere l’attuale sistema o se invece non convenga cancellare l’ora solare e mantenere per tutto l’anno quella legale.

La questione è stata affrontata anche a livello europeo. Se infatti il Parlamento europeo si è espresso a favore di un sistema che si basi sull’ora solare tutto l’anno, la Commissione ha lasciato la parola agli Stati membri, mentre manca ancora il via libera del Consiglio europeo.

In Italia l’ora legale è stata adottata e abolita più volte, i periodi più lunghi sono legati alla prima e alla Seconda guerra mondiale. Dal 1965 è stata introdotta definitivamente per una durata di quattro mesi. Solo nel 1996 è passata a sette mesi. L’ora legale terminerà il 29 ottobre, con il ritorno all’ora solare.

Il pressing

Quella dell’ora solare e di quella legale è una “storia infinita”. Ecco, in sintesi, alcune delle principali puntate. In risposta alle iniziative dei cittadini, nel febbraio 2018 il Parlamento europeo chiede alla Commissione di valutare la direttiva sull’ora legale e, se necessario, presentare una proposta di revisione della stessa. È approvata una risoluzione che indica nell’ora solare l’opzione preferibile tra le due.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio