Home Notizie Occhio alle c...

Occhio alle cialde: torinese prepara un caffè, e gli esplode sulla faccia

Il pm Raffaele Guariniello ha aperto un'inchiesta. "Ho svuotato il contenitore delle cialde usate, ho aperto lo sportello e la macchinetta si è messa a funzionare da sola. Del liquido mi è schizzato sul volto e non ho più visto nulla" ha raccontato l'uomo che porta ancora le bendature sul viso

cialda

TORINO – Voleva prendere un caffè alla macchinetta da casa, ma la cialda è esplosa e il liquido gli è schizzato in faccia e gli ha procurato delle bruciature, non gravi, agli occhi. E’ la disavventura capitata a Torino a un disoccupato di 45 anni. Il pm Raffaele Guariniello ha subito aperto un fascicolo.

Cialda esplosiva sotto accusa

“Ho svuotato il contenitore delle cialde usate, ho aperto lo sportello e la macchinetta si è messa a funzionare da sola. Del liquido mi è schizzato sul volto e non ho più visto nulla” ha raccontato l’uomo che porta ancora le bendature sul viso.

L’uomo ferito agli occhi dall’esplosione della cialda, secondo quanto appreso, frequentava un corso Inail di riqualificazione professionale nella sede torinese della fondazione Don Gnocchi.