domenica 24 Ottobre 2021

Tafuri porta al Salone il brand Saka Caffè con i suoi trent’anni di storia

Torrefazione Tafuri si ripresenta ad Host con una vasta gamma di prodotti, invitando all’assaggio delle sue miscele standard, monogini e gli Specialty - caffè di altissima qualità, tracciabili

Da leggere

VILLARICCA (Napoli) – “Passione, impegno e soprattutto qualità sono e saranno sempre i nostri obiettivi “… Questo il motto di Giuseppe Tafuri, fondatore dell’azienda Torrefazione Tafuri che nel 1989 si presenta sul mercato locale col brand Saka Caffè. Torrefazione Tafuri rappresenta un passato forte, ricco di tradizione e artigianalità che si rinvigorisce e si rinnova nel presente.

Tafuri: Innovazione e tradizione

L’azienda oggi, fortemente proiettata verso dinamiche innovative senza dimenticare però i valori ereditati, è arrivata alla terza generazione e si presenta ad Host per il lancio ufficiale del marchio Tafuri, come identificativo della stessa famiglia Tafuri. La torrefazione napoletana, dal 2010 guidata da Rosaria Tafuri e oggi affiancata dai due figli Davide e Matteo, è una realtà riconosciuta sul territorio campano e nazionale.

“La nostra azienda da sempre alla ricerca e produzione solo di caffè di qualità -dice Rosaria Tafuri Ceo dell’azienda – offre miscele e monogini che pur rispecchiando i valori di un tempo, sono prodotti e controllati grazie all’impiego di strumentazioni innovative, con l’obiettivo di garantire caffè eccellenti e costanti. Il nostro obiettivo è quello di consolidare e sviluppare sinergie locali ed internazionali, focalizzando l’attenzione all’evoluzione dei mercati e alle aspettative dei consumatori finali”.

Torrefazione Tafuri si ripresenta ad Host con una vasta gamma di prodotti, invitando all’assaggio delle sue miscele standard, monogini e gli Specialty – caffè di altissima qualità, tracciabili, dei quali si conosce per filo e per segno tutta la storia ed ai quali si presta la massima attenzione, dalla raccolta fino alla importante fase di tostatura, per sviluppare al meglio il loro potenziale aromatico.

Esplorare nuovi mercati

La presenza ad Host Milano rappresenta non solo l’occasione per cogliere le opportunità di business, ma anche un importante palcoscenico attraverso il quale presentare i suoi caffè disponibili per i vari canali distributivi (miscele bar, cialde, capsule, filtro, monogini). Il ritorno in fiera, dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia e che ha colpito il settore dell’horeca, proietta l’azienda in un contesto nazionale ed internazionale con i suoi prodotti e la nuova linea Caffè Tafuri.

Tante le novità Tafuri

Dal “tostato Napoli” alle tostature più delicate, per finire con le varie tipologie di estrazione. Sempre al fianco dei giovani baristi napoletani. Sempre al passo con i tempi e le innovazioni, dal 2013, l’azienda è l’unica realtà campana ad essere sede ufficiale Aicaf (Accademia italiana maestri del caffè) diventando un punto di riferimento per i giovani baristi napoletani, interessati all’approfondimento della materia Caffè e della sua migliore performance. La formazione e lo sviluppo di nuove sinergie con il territorio locale, porta l’azienda ad essere un vero e proprio Ateneo di formazione per tutti gli specialisti del settore e non.

La stretta collaborazione con figure emergenti del territorio campano (maestri e sommelier dell’espresso), ha portato alcuni di loro, come Carmela Maresca ed Antonio Tamburino, finalisti al Gran Premio della Caffetteria che si terrà ad Host nei giorni 22 e 23 ottobre, ad affidarsi a Torrefazione Tafuri per la ricerca e selezione di specialty coffe prodotti esclusivamente per loro.

L’azienda Torrefazione Caffè – Saka Caffè, invita tutta la platea di Host alla degustazione dei suoi caffè presso il proprio Stand al Pad.15 G58

Ultime Notizie