Home Bar Caffetteria Fipe e l&#821...

Fipe e l’Sos buoni pasto: operativo lo sportello di consulenza della federazione

Prende il via l'iniziativa Fipe di sostegno ai pubblici esercizi. Per una migliore gestione del sistema, da parte di emettitori ed esercenti

sos buoni pasto

MILANO – Quello dei buoni pasto resta per Fipe un tema di primo piano. Oggi nasce, per volere della Federazione Italiana Pubblici Esercizi lo sportello, Sos Buoni Pasto.

Un’iniziativa con cui Fipe si mette a disposizione degli esercenti per segnalare in modo tempestivo alle società emettitrici di buoni pasto le criticità dei servizi.

Sos buoni pasto: insieme per costruire

“Con Sos Buoni Pasto Fipe sceglie di intervenire per superare i disservizi con spirito costruttivo. – ha annunciato Aldo Maria Cursano, Vice presidente di Fipe.

– Un’iniziativa che vuole prima di tutto essere un aiuto concreto al sistema nel suo complesso. Questo sportello ha lo scopo di raccogliere le segnalazioni, adeguatamente documentate, sulle problematiche legate alla gestione del buono pasto.

Saranno quindi segnalazioni che metteremo prontamente a conoscenza degli emettitori; per agevolare risposte e interventi più rapidi”.

Conclude Cursano

“Questo progetto vuole inaugurare un nuovo corso nella gestione di un tema complesso come quello dei buoni pasto. Un approccio basato sulla volontà di migliorare le procedure, proteggendo la nostra categoria da quei disservizi e ritardi che negli ultimi mesi si sono moltiplicati.

Ci auguriamo che questa iniziativa possa essere colta con spirito costruttivo da tutte le parti coinvolte operando collegialmente per un sistema più corretto ed efficiente”.