mercoledì 21 Febbraio 2024

Rhea ha presentato le nuove esperienze di food & coffee sostenibili alla Varese Design Week

Andrea Pozzolini, ceo dell'azienda: “Il mondo del design riveste ora più che mai un importante ruolo nel ridisegnare e trasformare il nostro stile di vita nel rispetto dell’ambiente e delle persone. Per Rhea il design è da sempre un impegno e una responsabilità quotidiana che decliniamo nella progettazione e realizzazione delle nostre soluzioni”

Da leggere

MILANO – Dalla macchina di distribuzione di palline di chewing-gum, icona degli anni ’60, alla futuristica Monolite che, grazie alla realtà aumentata, permette di gustare un caffè immersi nella natura, fino al risotto pronto in 5 minuti.  È questo il percorso tra passato, presente e futuro con cui Rhea ha partecipato alla settima edizione della Varese Design Week mostrando il suo impegno per il design, la qualità, l’innovazione e la sostenibilità, valori che da sempre guidano Rhea nella progettazione e realizzazione delle sue soluzioni, riconosciute come eccellenza del made in Italy ed esportate in tutto il mondo.

monolite rhea
Monolite Rhea alla Milano Design Week (immagine concessa)

Rhea ha anche creato un coffee corner all’interno dello spazio con la macchina rhTT1 per far degustare il caffè agli ospiti, offrendo loro la possibilità di immaginare, attraverso video e fotografie, come le soluzioni  di Rhea possano essere personalizzati per uffici, spazi di co-working, spazi di co-living, centri benessere o retail, comprese le boutique più esclusive.

“Il mondo del design riveste ora più che mai un importante ruolo nel ridisegnare e trasformare il nostro stile di vita nel rispetto dell’ambiente e delle persone. Per Rhea il design è da sempre un impegno e una responsabilità quotidiana che decliniamo nella progettazione e realizzazione delle nostre soluzioni”  commenta Andrea Pozzolini, ceo di Rhea.

barichella rhea
Barichella e Rhea (immagine concessa)

Grazie alla collaborazione attiva da tempo con il food designer Paolo Barichella, i visitatori hanno potuto vivere anche un’esperienza gourmet non solo degustando, ma anche preparando alcune delle ricette ideate da Barichella che consentono di preparare in poche mosse aperitivi e piatti selezionati da un distributore automatico. Dall’aperol Spritz destrutturato, al risotto, al panettone in a glass: un’esperienza di qualità replicabile facilmente per nuovi concept di hospitaly.

Rhea è stata protagonista anche della serata di gala nella splendida sala del Palace Hotel di Varese, chiudendo l’ottima cena con un caffè di qualità erogato dalle macchine superautomatiche Rhea e apprezzato da tutti gli ospiti.

La scheda sintetica di Rhea Vendors Group

Rhea Vendors Group, fondata da Aldo Doglioni Majer nel 1960, è tra i più importanti produttori al mondo di distributori automatici, ampiamente personalizzabili. Eccellenza del made in Italy, Rhea si contraddistingue per la forte impronta internazionale, design di altissimo livello e tecnologia all’avanguardia.

Con headquarters e produzione in provincia di Varese e filiali in 9 paesi esteri, Rhea ha il vanto di diffondere la cultura del caffè in oltre 90 Paesi di tutto il mondo.

Negli ultimi vent’anni Rhea ha posto le basi per un’importante trasformazione: da player del mondo del vending a precursore nell’utilizzo della distribuzione automatica nei settori del new retail, hotellerie e out of home, confermando la propria vocazione a interpretare e anticipare un mercato in continua evoluzione.

Posizionandosi tra il mondo digitale e quello fisico, le nuove proposte di Rhea rivoluzionano il concetto dell’ospitalità e l’offerta di consumo in contesti sia business che residenziali, contribuendo a migliorare la qualità della vita delle persone.

Ultime Notizie