CIMBALI M2
giovedì 13 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Gaetano Quarta su Forbes Italia: “Necessario per l’azienda alimentare lo storytelling con elementi innovativi”

Il manager dell'azienda: "Stiamo valutando nuove acquisizioni sia in Puglia che nelle regioni limitrofe per aumentare gradualmente la quota di fatturato senza danneggiare la redditività dell’azienda e le sue peculiarità intrinseche"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Un nuovo e-shop, il lancio di una capsula 100% vegetale e una maggiore attenzione
alla sostenibilità energetica. Sorta negli anni Cinquanta da un piccolo bar di Lecce, oggi Quarta Caffè sta cambiando nel segno della tradizione. Il dottor Gaetano Quarta, manager dell’azienda, sta ampliando gli obiettivi del brand con un’agenda ricca di impegni.

In particolare, Quarta sta rivolgendo l’attenzione su un progetto di blockchain alimentare a titolo di garanzia per tutti i consumatori in termini di trasparenza della filiera e dell’intero ciclo di vita del prodotto. Leggiamo di seguito l’intervista a Gaetano Quarta pubblicata su Forbes Italia.

Gaetano Quarta: tra tradizione e innovazione

LECCE – Quarta Caffè è un’azienda nata negli anni Cinquanta da un piccolo bar nel cuore di Lecce, dove si tostava il caffè. “Era il Bar Avio, il cui nome è un omaggio agli aviatori che ne avevano fatto il loro punto di ritrovo”, ricorda il manager dell’azienda, Gaetano Quarta. “Per noi la qualità parte dalla gestione e dalla valorizzazione del capitale umano, dal clima aziendale, dal concetto di cultura del lavoro, dalla rete di persone su cui poggia concretamente la nostra società”.

Che impatto hanno la ricerca della qualità delle migliori materie prime, l’innovazione nei processi produttivi e le miscele che realizzate?

Siamo tra le prime aziende in Italia ad aver portato avanti il progetto di autosufficienza energetica con fonti di energia rinnovabile. Il nostro vantaggio competitivo è il product turnover, che ci avvicina al mondo del fresco.

Il reparto ricerca e sviluppo è costantemente impegnato nel controllo qualità della materia prima proveniente dai paesi produttori e nella ricerca di nuove miscele”.

In questa direzione, un ruolo fondamentale lo sta giocando il passaggio generazionale. Ed è qui che entra in gioco la sua figura. Quali sono i principali cambiamenti apportati negli ultimi anni?

Gli ultimi due anni hanno visto il lancio del nostro nuovo e-shop, che ci consente di far arrivare il nostro prodotto sempre fresco in 24 ore ovunque nel mondo e il lancio della nostra capsula, 100% vegetale.

In termini di vision, la mia generazione ha già apportato innovazioni concrete dal punto organizzativo con l’introduzione di un sistema premiante tramite algoritmi legato alle performance aziendali”.

Come vi approcciate al concetto di sostenibilità guardando a partner, collaboratori e dipendenti?

“Grazie al welfare aziendale, la nostra società oltre a essere rinomata dal punto di vista delle performance economico-finanziarie, gode di una fortissima brand reputation legata al trattamento di tutti i collaboratori che ne fanno parte a tutti i livelli”.

E in termini di business, invece, quali sono i principali risultati ottenuti negli ultimi anni?

“Abbiamo assistito a un efficientamento a 360 gradi di costi legati alla gestione aziendale che ci ha consentito di godere di importanti savings, grazie ai quali è stato possibile acquisire nuove competenze, arricchire il team di brillanti giovani con oggettive competenze e peculiarità”.

Un altro tema fondamentale è la presenza nei social. Che ruolo giocano per voi e quanto impattano in ottica di vision e di business?

Oggi è fondamentale seguire attivamente il social media management aziendale,
alimentare lo storytelling con elementi sempre nuovi e di valore. Io stesso seguo tutti i progetti legati alla comunicazione aziendale”.

Chiudendo, quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati per il 2024 e quali sono i consigli che si sente di dare ai giovani che vogliono avvicinarsi al mondo dell’imprenditoria?

Stiamo valutando nuove acquisizioni sia in Puglia che nelle regioni limitrofe per
aumentare gradualmente la quota di fatturato senza danneggiare la redditività dell’azienda e le sue peculiarità intrinseche.

Stiamo, inoltre, rivolgendo la nostra attenzione su un progetto di blockchain alimentare a titolo di garanzia per tutti i nostri consumatori in termini di trasparenza di tutta la filiera e dell’intero ciclo di vita del prodotto. Il nostro patto di fiducia con i consumatori è il faro che ci guida quando tracciamo nuovi obiettivi”.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie