CIMBALI M2
giovedì 04 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

PulyCAFF svelerà al Sigep le novità ColdBrew Liquid e pulyMILK Green Power

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

VESCOVATO (Cremona) — Dal 2002 pulyCAFF è socio Sca con cui collabora attivamente alla sensibilizzazione e formazione su quell’ingrediente fondamentale di un buon espresso che è la pulizia della macchina espresso e del macinacaffè, sia in Italia sia all’estero. A Sigep 2019 il suo stand è in prima fila (pad D1 stand 055) adiacente allo spazio gare. Dove si svolgono le competizioni delle diverse categorie per tutta la durata della manifestazione, dal 19 al 23 gennaio.

E come ogni anno l’Azienda di Vescovato è sponsor ufficiale delle finali italiane del circuito Sca Italy. Gli esperti di pulyCAFF sono impegnati a pulire con la massima precisione le postazioni al termine di ogni prova. Permettendo così la massima funzionalità e prestazione delle macchine per le gare successive.

A tutti i partecipanti verrà consegnata una bag con prodotti per la pulizia delle macchine e delle attrezzature.

Per i vincitori c’è il pulyCAFF Kit Box, con tutto il necessario per la manutenzione giornaliera: comprende una vaschetta lavaggio, 4 bustine di pulyCAFF®, 4 dosi di pulyMILK®, lo spazzolino per togliere i residui e due bustine di pulyGRIND® per la pulizia del macinadosatore.

All’interno dello stand ogni giorno gli specialisti del pulito di pulyCAFF offrono qualsiasi informazione a chi vuole chiarire dubbi; o scoprire prodotti efficaci e sicuri per la corretta manutenzione di apparecchiature e accessori al banco bar.

Attende i visitatori un simpatico omaggio: una tazza termica firmata pulyCAFF. Per mantenere a lungo la fragranza di un buon caffè filtro.

Sotto i riflettori ci sono due nuovi prodotti

La novità più recente è puly caff ColdBrew Liquid”, in commercio subito dopo il lancio a SIGEP. Con un solo intervento deterge completamente le apparecchiature e i dispenser per il cold brew alla spina. Assicura inoltre una pulizia rapida e sicura: ogni giorno è consigliata la manutenzione del gruppo erogatore e del circuito interno. Un procedimento che si realizza rapidamente e in modo semplice.

Allo stand la possibilità di conoscere più a fondo e testare l’efficacia del nuovo prodotto

Il quale si presenta in flacone da 1 litro con il pratico dosatore da 25 ml, il collaudato sistema giusta dose che elimina ogni spreco.

pulyMILK Green Power® è stato presentato in anteprima al World of Coffee di Amsterdam (Olanda). Il colore del detergente è il verde, in perfetto accordo con la linea dei prodotti Green Power di cui fa parte, realizzati con prodotti naturali e rinnovabili. Elimina l’accumulo delle proteine sia all’interno sia all’esterno della lancia vapore ed è ideale per la manutenzione delle lance dei cappuccinatori automatici e delle brocche in acciaio. Il collaudato sistema giusta dose elimina qualsiasi spreco.

La pulizia giornaliera (per i locali che realizzano molte lavorazioni a base di latte, l’intervento può avvenire anche più volte nel corso della giornata), migliora la qualità del vapore e la microtessitura della crema; inoltre, riduce i tempi di utilizzo.

pulyMILK Green Power

Tutto per il pulito

La gamma dei prodotti pulyCAFF è sempre più completa e versatile: prende il via dal capostipite della linea pulyCAFF Plus®, il primo prodotto specifico per pulire ogni giorno la macchina espresso (filtri, portafiltri e valvola di scarico) e prosegue con pulyMILK®, che rimuove i depositi di latte dalla lancia vapore o dal cappuccinatore automatico. Gli ultimi arrivati nella famiglia pulyCAFF sono: il sistema Puly Capucino System™ che comprende Puly Capucino Giallo Detergente™, che rimuove i residui all’interno del circuito del latte fresco del cappuccinatore automatico, e Puly Capucino Azzurro Risciacquo Igienizzante™ che assicura l’igiene completa e perfetta di questo componente.

C’è poi la linea “green” realizzata con ingredienti ancora più raffinati e rinnovabili, che comprende pulyGRIND®, i cui cristalli a base di amidi alimentari privi di glutine liberano le macine e la camera di macinatura dai depositi di caffè vecchio e rancido; pulyGRIND Hopper®, pulitore della tramoggia (campana) e del dosatore; pulyBAR Igienic®, adatto alla pulizia delle superfici in acciaio, piani di lavoro, carrozzerie di macchine per caffè, vetrinette, pulyCAFF Green Power®, la variante a pulyCAFF senza fosfati e pulyMILK Green Power®.

Seguite tutte le iniziative su Youtube e alla pagina Facebook PULYCAFF Enjoy Your Espresso

puly Caff ColdBrew “Liquid” visto da vicino

La richiesta di un pulitore idoneo è venuta da alcune aziende che hanno realizzato e distribuito in numerosi locali le apparecchiature per il cold brew alla spina, che non hanno mancato di dare qualche problema legato alla qualità del prodotto erogato e alla presenza di sostanze inquinanti. La ricerca da parte di pulyCAFF è stata di un prodotto che potesse pulire in modo rapido e sicuro, togliendo ogni residuo indesiderato da contenitori e dispenser e assicurando più pulizia e igiene, ma anche più gusto.

Ne è nato puly Caff ColdBrew “Liquid”, che con un solo intervento deterge completamente le apparecchiature e i dispenser per il caffè freddo. La sua assoluta sicurezza è attestata da vari test effettuati, da cui risulta la totale eliminazione delle sostanze inquinanti. Per avere la certezza di avere attrezzature perfettamente pulite pronte all’uso, ogni giorno è consigliata la pulizia del gruppo erogatore e del circuito interno; osserviamo come si procede.

Il gruppo erogatore si pulisce per immersione

In un contenitore si versano 500 ml di acqua calda (non bollente) e 25 ml di puly Caff ColdBrew “Liquid”, quindi si inserisce il pezzo per 20 minuti. Alla soluzione si può aggiungere anche l’ugello della spina; dopo il lavaggio, sciacquare con acqua potabile fresca.

Così il gruppo viene pulito per immersione

Per pulire il circuito interno, si versano 500 ml di acqua calda (non bollente) e 25 ml di puly Cold Brew all in one in un contenitore, quindi si stacca il tubo di aspirazione dalla tanica del caffè e si immerge il tubo di pescaggio nel liquido di lavaggio, dando il via alla sua spillatura. Una volta svuotato il recipiente del caffè, si versa in esso 1 litro di acqua potabile fresca e si spilla tutto effettuando il risciacquo di tutto l’impianto.

La fase di risciacquo

Infine, si aggancia di nuovo la tanica con il caffè e si dà il via alla spillatura facendo fuoriuscire l’acqua di risciacquo rimasta nel circuito interno. Il cold brew erogato dalla macchina pulita risulterà con una crema in superficie dalla tessitura più fine e lucida; da gustare con piacere e in tutta sicurezza.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio