Home Cacao & Cioccolato PRATO – I mig...

PRATO – I migliori cioccolatieri d’Italia si incontrano oggi e domani in piazza del duomo le festa della cioccolata

PRATO – L’arte del cioccolato artigianale arriva a Prato. Prende il via «Un Prato di Cioccolato», il grande evento promosso dal Comune di Prato in collaborazione con Acai (Associazione nazionale dei Cioccolatieri Artigiani) che porterà in Piazza Duomo l’estro e la passione dei migliori cioccolatieri d’Italia.

Da domani, giovedì 29 novembre, a domenica 2 dicembre, appuntamenti no stop per tutti i gusti: degustazioni, lezioni di cioccolato , workshop dedicati alle scuole , laboratori per bambini e stand sempre aperti dalle 10 alle 20, dove è possibile assaggiare ed acquistare creazioni e specialità al cioccolato, opera dei migliori artigiani cioccolatieri italiani.

FOODNESS
CARTE DOZIO

La manifestazione è stata presentata stamattina in Palazzo comunale dall’assessore alle Attività Produttive Roberto Caverni e da Giancarlo Maestrone di Acai. L’iniziativa avrà anche uno scopo benefico: una parte del ricavato delle vendite sarà devoluto infatti all’Emporio della Solidarietà, che stamani era rappresentato da Rodolfo Giusti di Caritas. L’associazione sarà presente anche in piazza Duomo con un proprio banco informativo e di raccolta fondi. Un Prato di cioccolato vuole essere un vero e proprio viaggio alla scoperta del cioccolato puro, realizzato solo con ingredienti naturali e senza grassi idrogenati, che comincia dalla Fabbrica del Cioccolato, dove si svolgerà il Choco World Educational, un percorso a cura dell’Associazione Nazionale dei Cioccolatieri Artigiani (Acai) per conoscere tutte le fasi di lavorazione del cioccolato, attraverso testimonianze dirette ed esempi di filiera corta.

Gli stand in piazza Duomo – tutti al coperto, compresi i camminamenti, viste anche le condizioni meteo – sono in tutto 12: con le lezioni di cioccolato per tutte le età ci si potrà diplomare «cioccolatieri per un giorno». Partecipando ai mini-corsi di cioccolateria artigianale sarà possibile invece imparare a realizzare nel proprio laboratorio casalingo, gustose e raffinate praline al cioccolato e scoprire come nasce una Sacher. Presso gli stand degustazione, inoltre, sarà possibile provare gustosi abbinamenti di caffè, grappa e cioccolato. In più, ci sarà tanta animazione per i bambini.

Un focus speciale, infatti, è dedicato alle scolaresche. I 5000 bambini delle scuole dell’infanzia e primarie hanno già ricevuto nelle loro classi un gustoso e curioso segnalibro di cioccolato in omaggio.

Inoltre oggi e domani dalle 9 alle 16 alcune classi parteciperanno a laboratori didattici costruiti su misura per loro. I più piccoli potranno, infatti, improvvisare con il cioccolato, cimentandosi nella realizzazione di lavoretti con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e strumenti per la lavorazione, in compagnia degli animatori clown, musica e giochi.

La giornata di domani e il venerdì mattina sono quindi dedicate alle scuole, mentre l’apertura ufficiale al pubblico degli stand è prevista per venerdì alle ore 17.

“È per noi un onore essere a Prato, una piazza così prestigiosa con una grande tradizione dolciaria – ha dichiarato il responsabile della Fabbrica di Cioccolato di Acai Giancarlo Maestrone – Ringrazio l’Amministrazione comunale per l’impegno profuso nella realizzazione di questo grande evento. Ospitando un evento Acai la città di Prato ha scelto di aderire ad un preciso standard di qualità e di tutela del consumatore, da sempre alla base della nostra mission associativa. In pochi anni Acai è diventata un’istituzione del »Cioccolato Puro« in Italia, attiva sul fronte della formazione degli associati e dei consumatori. In un panorama sempre meno etico nei confronti dei consumatori, il nostro marchio è sempre più noto agli amanti del cioccolato puro (prodotto solo con burro di cacao) che vedono in noi e nelle nostre manifestazioni una garanzia di qualità, trasparenza e serietà».

«La manifestazione fa parte del calendario di iniziative voluto da questa Amministrazione comunale per rivitalizzare il centro storico della città – ha detto l’assessore alle Attività Produttive Roberto Caverni – Un’iniziativa di alto livello e a carattere nazionale, che prima di giungere a Prato è stata proposta con successo a Genova e a Bologna e che all’inizio del 2013 approderà anche a Firenze e a Torino. Rappresenta quindi un grande richiamo per cittadini e turisti di ogni età, che potranno fare una passeggiata nel cuore della città e gustare le delizie frutto dell’antica arte dei maestri cioccolatieri, partecipare a dimostrazioni, degustazioni e laboratori».

Nella serata di sabato 1 dicembre è prevista l’apertura straordinaria degli stand fino alle 24 (fin dalle 9 del mattino) in occasione di una magica notte del cioccolato, per «rimanere svegli» facendosi coccolare dal cioccolato. Domenica apertura dalle 9 alle 20.

Diverse le proposte in programma, dai corsi su «come nasce una sacher» alle degustazioni di praline e altro ancora.