Home Notizie Filicori Zecc...

Filicori Zecchini e AMPI: Pasticcere emergente 2018 a Rita Busalacchi

Rita Busalacchi

BOLOGNA – Il XXIV Simposio pubblico di AMPI (Accademia Maestri Pasticceri Italiani) si è svolto a Bologna dal 21 al 23 ottobre. Per festeggiare quindi i 25 anni dell’Accademia, Filicori Zecchini e AMPI hanno conferito il riconoscimento di Pasticcere Emergente 2018 a Rita Busalacchi.

L’Associazione, fondata nel 1993 da Iginio Massari, che riunisce i migliori professionisti della pasticceria italiana, si è ritrovata dunque a Bologna per l’annuale Simposio Pubblico.

Il tema della manifestazione “Italianità fra tradizione ed innovazione”, ha permesso ai Maestri AMPI di dedicare i loro dolci alla tradizione e al territorio di provenienza. “La pasticceria italiana gode di un valore intrinseco enorme che deriva dalla ricchezza di tradizioni e conoscenza che il nostro popolo vanta e mantiene. L’italianità è un merito e ogni accademico la dimostra quotidianamente”. Così ha sottolineato il Presidente Gino Fabbri.

Rita Busalacchi, un talento da professionista

Tre giorni, l’ultimo dei quali aperto al pubblico, di degustazioni, incontri e visite alle pasticcerie bolognesi di alcuni accademici AMPI. Come la pasticceria Regina di Quadri di Francesco Elmi; oppure il Caffè Zanarini di Marco Antoniazzi e la Pasticceria Gino Fabbri Pasticcere.

La giornata di martedì 23 ottobre, aperta a tutti

Focus sui percorsi sensoriali e alle premiazioni, che si sono svolte presso il Teatro EuropAuditorium. Sulle note di Federico Poggipollini, chitarrista di Ligabue, e presentate da Irene Colombo. In una sala gremita di gente, la consegna delle ambite Medaglie d’oro AMPI.

Sul palco Roberto Fiorentini, direttore commerciale Filicori Zecchini

E’ stato lui che ha consegnato a Rita Busalacchi la targa con il riconoscimento di Pasticcere Emergente 2018 . La pastry chef ha vinto “per talento, capacità, manualità e fantasia dimostrate; senza dimenticare le sue origini che l’hanno portata ad essere apprezzata in Italia e nel mondo dei grandi professionisti”.