Home Acqua Nuova Simonel...

Nuova Simonelli con Aurelia Wave riscopre il ruolo dell’acqua per un buon espresso

L’analisi dell’acqua in ingresso per preparare caffè e cappuccino è essenziale. Nuova Simonelli si fa portavoce per valorizzare l'uso di questo elemento

Aurelia Wave
La Nuova Simonelli Wave ha caratteristiche tecniche esclusive che permettono un'estrazione del caffè superiore

MILANO – Spesso gli elementi basilari vengono sottovalutati all’interno del processo di preparazione. È sicuramente questo il caso dell’acqua, un ingrediente piuttosto trascurato quanto essenziale nella ricetta dell’espresso. Un errore che però non viene commesso da Nuova Simonelli, che la rivaluta all’interno della creazione delle sue macchine del caffè.

Nuova Simonelli è attenta ai dettagli

L’acqua è invece un fattore fondamentale per il caffè. Infatti, ha un grande impatto sia sulla qualità della bevanda, sia sull’affidabilità della macchina.

Il nuovo brevetto

Perciò, Nuova Simonelli ha reso possibile con Aurelia Wave, rilevare alcuni fondamentali parametri dell’acqua in ingresso; avvisando il barista di eventuali variazioni nel pH (grado alcalino, ndr) e nel Tds (totale solidi disciolti, ndr).

Si tratta di Smart Water Technology, un sistema di monitoraggio che permette al barista di lavorare con maggiore tranquillità. Sempre in relazione ai problemi tipici legati alla scarsa qualità dell’acqua impiegata.

Qualora i parametri dovessero risultare fuori dall’intervallo di valori previsto, il barista riceve sul display l’indicazione; affinché controlli il sistema di filtraggio ed eventualmente, tramite il sistema di remote control Espresso Management System, può spedire la segnalazione al tecnico manutentore.

Detto così sembra scontato, ma nessuna macchina da caffe l’aveva mai fatto prima. Nonostante l’acqua sia responsabile del 50-70% dei problemi di affidabilità della macchina stessa.

Diversi sono i vantaggi di questa tecnologia brevettata da Nuova Simonelli

Innanzitutto contribuisce a mantenere in efficienza la macchina, prolungando il suo ciclo di vita; inoltre riduce la manutenzione e i costi per l’acquisto di cartucce filtro.

Poi assicura una costanza qualitativa nel tempo dei caffè, dei cappuccini e di tutte le altre bevande prodotte.

Grazie a Smart Water Technology, Aurelia Wave rileva parametri fondamentali dell’acqua in ingresso e avverte quando la qualità subisce delle variazioni.

Il barista ha così la sicurezza di usare acqua di buona qualità e risparmia nella gestione della macchina.

L’onda di Aurelia Wave protegge la macchina assicurandole una vita più lunga.

L’acqua e l’espresso

Non tutti ne tengono sempre conto, eppure l’acqua influenza diversi aspetti dell’espresso. Dal sapore del caffè alla durata dell’apparecchiatura per prepararlo.

Ottenere un buon caffè e insieme mantenere efficiente la macchina espresso è una sfida. Gli specialisti del trattamento delle acque e i grandi baristi la affrontano insieme.

Una semplice verità sulla preparazione dell’espresso che nessuno vorrebbe ascoltare

Il fatto: la maggior parte di problemi di manutenzione di una macchina per caffè espresso è causata da acqua. L’unica sostanza che interessa quasi ogni parte della macchina.

I colpevoli sono i minerali presenti nell’acqua. I quali rivestono le parti interne della macchina e quindi impediscono il suo corretto funzionamento.

Maggiori minerali l’acqua contiene, maggiori saranno i danni che possono causare alla macchina

Le particelle si posizionaranno una su l’altra su pompe, caldaie e valvole.

Ma i minerali sono anche ciò che rende un caffè buono. Portando il suo corpo ed aroma al palato. Idealmente, la bevanda acqua contiene un certo ammontare di specifici tipi di minerali.

Quindi lattrezzatura deve essere contemporaneamente protetta da eventuali danni. Periodicamente tutte le macchine per caffè espresso devono essere disincrostate.

Una corretta estrazione richiede acqua ricca di minerali. Quindi, la soluzione è minimizzare il bisogno di disincrostare; rimuovendo i minerali più dannosi, e allo stesso tempo, sfruttarli per migliorare il gusto del caffè.

Il comitato tecnico dell’Associazione Sca, Speciality coffee association

Ha recentemente aggiornato e pubblicato gli standard per l’acqua del caffè. L’acqua deve avere le seguenti caratteristiche:

1-nessun odore
2-colore chiaro
3-libera di componenti di cloro, ferro e zolfo
4-TDS: 150 ppm
5-calcio: 3-4 grani
6-alcalinità: 40 ppm
7-pH: tra il 6.5 ed il 7
8-livello di sodio: 20 mg