Home Attrezzatura Moka esplosiv...

Moka esplosiva: ecco come evitare che la caffettiera scoppi sul fornello

Potremmo aver dimenticato l’acqua. Si, può accadere. Prepariamo la moka in maniera meccanica, un attimo di distrazione ed ecco qua. Oppure potremmo aver messo troppa polvere e averla pressata troppo, impedendo il passaggio dell’acqua e creando quindi troppa pressione nella parte inferiore. E la guarnizione la controlliamo? Potrebbe essere troppo usurata, o difettata. Come potrebbe essere difettata la filettatura della moka, con il tempo può succedere

moka
Attenzione alla moka che esplode

MILANO – La moka ce l’abbiamo tutti dentro casa, chi da tre chi da una tazza: il suo borbottio distintivo quando il caffè è pronto lo conoscono tutti, insieme al profumo tipico di questa caffettiera. Ma un’altra cosa che a volte capita è l’esplosione di questo strumento casalingo: perché succede e, soprattutto, come evitare che si verifichi lo scoppio? Leggiamo alcune dritte da viaggiarealverde.it.

La moka che esplode? No grazie

Tutti abbiamo almeno una moka in casa, la “macchinetta del caffè” come si chiama in alcune zone, perché ammettiamolo, il caffè è la bevanda preferita degli italiani. Al mattino, dopo pranzo, a merenda. Chi lo prende nero, chi macchiato, corto, lungo, coretto, ristretto. Mille modi e mille caffè. È sempre buono.

Ma non tutti sanno come fare un caffè perfetto a casa. Quanta acqua? Quanta polvere ? Va pressata? E quando spegnere il gas?

Come fare un caffè perfetto

L’acqua va messa fino alla valvola, e la polvere non va mai pressata, altrimenti, oltre ad avere un caffè dal sapore di bruciato, c’è il rischio che la macchinetta scoppi.

Si, avete letto bene, la moka può scoppiare. Per vari motivi. E quando succede è un vero macello. Arriva fino al soffitto, caffè dappertutto,sulle pareti, sui mobili, veramente dappertutto.

Per non parlare dello spavento!

Me vediamo perché potrebbe scoppiare e cosa possiamo fare noi per evitare che accada.

Perchè la moka scoppia

Potremmo aver dimenticato l’acqua. Si, può accadere. Prepariamo la moka in maniera meccanica, un attimo di distrazione ed ecco qua.

Oppure potremmo aver messo troppa polvere e averla pressata troppo, impedendo il passaggio dell’acqua e creando quindi troppa pressione nella parte inferiore.

E la guarnizione la controlliamo? Potrebbe essere troppo usurata, o difettata. Come potrebbe essere difettata la filettatura della moka, con il tempo può succedere. Ed è molto pericoloso.

Infine da non sottovalutare è la valvola di sfiato, che serve per fare uscire il vapore, altrimenti la pressione della caldaia sarebbe troppa.

Una volta appurato che la nostra moka è in perfette condizioni e che abbiamo messo abbastanza acqua e polvere, possiamo gustarci il nostro caffè in tutta tranquillità e sicurezza.