mercoledì 01 Febbraio 2023

Massimo Renda presidente e fondatore di Caffè Borbone premiato al Trieste coffee expert-anteprima dal sindaco della città giuliana

Massimo Renda è stato centrale nei diversi commenti durante l’Anteprima ed è intervenuto come ambasciatore del caffè per incentivare ancor di più una collaborazione tra “Trieste e Napoli” tanto voluta da Franco Bazzara, presidente dell’omonima torrefazione triestina, entrambe due città simbolo del caffè

Da leggere

TRIESTE – Si è concluso con successo nella cornice della Triestespresso Expo, venerdì 28 ottobre 2022, al Trieste Convention Center (Tcc) del Porto Vecchio di Trieste, l’evento Trieste Coffee Experts – l’anteprima a cura della torrefazione triestina Bazzara. Un evento in cui si sono alternati per l’intero pomeriggio i maggiori esponenti del settore caffeicolo italiano per parlare di sostenibilità nel settore e del futuro del caffè.

Un palcoscenico dedicato a grandi personaggi che, oltre a Mauro Bazzara, ceo dell’omonima torrefazione, ha visto prendere parola a importanti nomi del settore tra cui in esclusiva quello di Massimo Renda, presidente e fondatore di Caffè Borbone.

Trieste Coffee Experts – l’anteprima by Bazzara

Massimo Renda è stato centrale nei diversi commenti durante l’Anteprima Bazzara ed è intervenuto come ambasciatore del caffè per incentivare ancor di più una collaborazione tra “Trieste e Napoli” tanto voluta da Franco Bazzara, presidente dell’omonima torrefazione triestina, entrambe due città simbolo del caffè.

Una metafora per porre l’accento sulle diverse realtà del settore in tutta Italia e sostenere la fondamentale importanza del fare gruppo e collaborare per il successo e raggiungere l’obiettivo dell’Unesco per promuovere il rito del caffè come simbolo italiano nel mondo.

Il presidente Borbone, con un intervento brillante, sostiene che “in ottica di sostenibilità la chiave di volta sia ascoltare maggiormente un cliente che è già molto consapevole. Un consumatore che va visto come stimolo ad una competizione virtuosa fra le filiere produttive e che con le sue scelte di consumo premia le aziende che più si applicano per efficientare i processi produttivi, fare un utilizzo esteso di energie rinnovabili e promuovere una costante lotta agli sprechi”.

L’importanza delle connessioni

Una giornata intensa quindi quella di venerdì 28 ottobre, in cui all’evento si è unito uno dei personaggi, Renda – presidente e fondatore di Caffè Borbone, più rilevanti del settore per sostenere la torrefazione triestina con la quale condivide da sempre lo stesso linguaggio, ovvero l’importanza di fare rete per promuovere un prodotto che è simbolo di eccellenza del made in Italy.

È stato inoltre un grande piacere per la storica torrefazione l’apprezzamento che ha dato il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, intervenuto all’interno dello stand della torrefazione per supportare le iniziative per cui la Bazzara si batte da sempre e consegnando il Crest, targa di riconoscimento cittadino, a Massimo Renda.

Anche il Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha conferito i suoi saluti in apertura dell’evento. “Mi auguro che le istituzioni possano fare squadra per lavorare insieme, ringrazio chi parteciperà” ha affermato, ringraziando in particolare i Bazzara e il Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia Antonio Paoletti.

Il Lounge Bazzara

Esito positivo anche per il consueto Lounge Bazzara a cui hanno partecipato tante personalità di spicco tra cui Luigi Morello della Cimbali e presidente Iei – Istituto Espresso Italiano, Carlo Ciamarra della nuova Simonelli S.p.A, Gianfranco Carubelli, ceo di Pulycaff, Cosimo Libardo, strategic advisor dell’Organizzazione mondiale dei caffè speciali e neo eletto treasurer del Board internazionale della Specialty Coffee Association, Giuseppe Biffi, Digital Enterprise di Siemens S.p.A, Carlo Barbi di Club House e poi Elektra, il Gruppo Ima Petroncini, Cappellini, Alkaff, Ricambi Gardosi e tante altre realtà, insieme per parlare del futuro comune del caffè in prospettiva della sesta edizione del Trieste Coffee Experts in programma nel 2023.

La Bazzara ha aperto le sue porte e all’appuntamento, ormai diventato una piacevole tradizione, hanno partecipato tanti stakeholder, diversi ospiti e molti importanti nomi del comparto. Una serata dai toni informali con buona musica e fiumi di ottimo prosecco direttamente dall’Azienda Agricola Drusian, all’insegna convivialità e del fare rete.

Maurizio Giuli vince il premio Trieste Coffee Experts Personaggio del caffè dell’anno

Maurizio Giuli
Maurizio Giuli, Corporate strategic marketing di Simonelli Group, uno dei maggiori costruttori di macchine per caffè con i marchi Nuova Simonelli e Victoria Arduino. Giuli è anche vice presidente di Ucimac dopo esserne stato il presidente per 4 anni

Un momento di svago che ha avuto il suo momento focale nella consegna del premio Trieste Coffee Experts al Personaggio del caffè dell’anno assegnato quest’anno a Maurizio Giuli.

Maurizio Giuli, Executive for corporate strategy Simonelli Group, attuale vice presidente dell’Ucimac – l’associazione dei costruttori italiani delle macchine per l’espresso – è stato per quattro anni presidente dell’Associazione italiana Costruttori Macchine per caffè espresso.

Ha inoltre maturato esperienze come export area manager per Simonelli Group.
Il premio TCE è nato dalla volontà dei fratelli Bazzara di rendere omaggio a chi, attraverso passione, grinta e competenza, è in grado di vincere le sfide del mercato e trainare il comparto, tendendo sempre all’eccellenza del servizio e alla qualità del caffè, personaggi ai quali forse non si è dato mai abbastanza risalto per il loro lavoro e dedizione.

Ultime Notizie