domenica 05 Febbraio 2023

Lourdes Triunfo presenta il tour del caffè napoletano per riscoprirne il rito

La guida turistica: "Durante la pandemia sono partita da TikTok, dove i miei contenuti piacevano molto. Ora mi sono spostata anche su Instagram, dove dispenso consigli e curiosità"

Da leggere

La guida turistica Maria Lourdes Triunfo da poco più di un anno ha deciso di far scoprire ai viaggiatori gli scorci e i luoghi storici di Napoli con un occhio di riguardo a tutto ciò che riguarda l’espresso, passando le giornate a scovare nuovi caffè, nuove esperienze culinarie e a condivide le sue conoscenze sui social. Leggiamo di seguito parte dell’articolo pubblicato sul quotidiano Il Mattino.

Il coffee tour a Napoli

NAPOLI – “Era il 2020 quando feci un tour su Pompei a San Valentino. Un ragazzo americano lo vide sui social e iniziammo a parlare. Si vantava del suo caffè lungo americano e io gli parlavo di quello napoletano e di tutte le nostre usante e tradizioni. Allora non sapevo che lui sarebbe diventato il mio ragazzo e che proprio da quella conversazione avrei avuto l’idea per creare il mio tour del caffè napoletano“.

Maria Lourdes Triunfo è guida turistica dal 2019 e da poco più di un anno fa scoprire agli stranieri e non solo a loro le bellezze di Napoli, sorseggiando il caffè con il suo tour Let’s drink coffee.

“Ho iniziato con alcune agenzie e con Airb&b. Man mano ho visto che l’idea piaceva molto e adesso è divenuto il mio progetto“, spiega. “Accompagno i turisti per le vie di Napoli, raccontando non solo le tradizioni storiche – artistiche, ma anche l’origine del caffè, della cuccuma, del caffè sospeso, della moka. A proposito: sapete che è stata inventata in Piemonte?”.

Napoli attraverso il caffè

Maria passa le sue giornate a scovare nuovi caffè, nuove esperienze culinarie e, oltre a raccogliere idee per i suoi tour, condivide le sue conoscenze sui social: “Durante la pandemia sono partita da TikTok, dove i miei contenuti piacevano molto. Ora mi sono spostata anche su Instagram, dove dispenso consigli e curiosità”, come il caffè di cui era appassionato Rossini, direttore musicale del teatro San Carlo, con molto cioccolata e panna montata.

A piazza Bellini c’è il caffè arabo, per le vie di Toledo c’è il carrettino di Giuseppe e la sua cuccuma napoletana, al bar del chiostro a Santa Chiara c’è il caffè con la cannella: “gliel’ho fatto scoprire io. Ho scritto materialmente sul loro menù questo tipo di caffè. Lo avevo provato in Messico: ha un odore spettacolare”.

Il tour di Maria Lourdes Triunfo è un modo particolare per scoprire Napoli sotto la sua veste più tradizionale, per andare oltre lo stereotipo e approfondire un’usanza lunga secoli indagando i processi di tostatura, i diversi brand, le diverse preparazioni, i diversi aromi dolci – amari della città.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui.

Ultime Notizie