Home Bar Caffetteria Il cliente la...

Il cliente lascia 1100 euro di mancia per aiutare il bar americano in difficoltà

Un cliente anonimo ha voluto lasciare 1400 dollari di mancia, 200 per dipendente, al personale di una caffetteria, risollevando il loro morale in un periodo estremamente difficile per i locali

mancia
Lo scontrino da record

MILANO – Un riconoscimento e un gesto di solidarietà da parte di un cliente speciale verso il gestore di un locale nel Colorado: 1.400 dollari (1.100 euro) di mancia lasciata per risollevare le sorti della caffetteria piegata dall’arrivo del virus. Un messaggio di speranza che vogliamo condividere in un momento così difficile, dal sito newnotizie.it.

Una mancia da record

Un cliente di una caffetteria ‘bakery’ ha risollevato il morale di tutti i dipendenti in un periodo duro a causa della pandemia di Covid lasciando loro una mancia da record. Un gesto davvero generoso quello di un cliente entrato in una caffetteria del Colorado nel quale è possibile anche sorseggiare un caffè o mangiare un dolce, il quale al momento di pagare, ha aggiunto alla somma da versare, 20 dollari, altri 1400 dollari sufficienti a distribuire ad ogni dipendente la somma di 200 dollari.

È accaduto nel Notchtop Bakery & Cafe il cui proprietario, Nailya Khametvalieva, ha detto che si tratta di un cliente abituale (che è voluto rimanere anonimo) e che quel giorno la sua cameriera era Gloria Fuentes. L’uomo le ha chiesto quanti dipendenti lavorassero lì, dopodiché ha fatto un calcolo per poi scrivere la cifra che intendeva versare come mancia.

La ricevuta è diventata virale

L’immagine dello scontrino è stata in seguito caricata sui social network e su di esso si legge: “Covid sucks! $ 200 for each employee today!”, insieme ad una faccetta sorridente e all’importo di 1400 dollari che va a sommarsi ai 20 dollari di consumazione.

Un incredibile gesto di gentilezza che è divenuto virale sul web: lo staff ha infatti mostrato la propria gratitudine posando in una foto postata sulla pagina facebook del locale insieme alla ricevuta. “Grazie Covid bandit (così è stato soprannominato il cliente) per il tuo generoso regalo al nostro staff. Il tuo dono ha toccato molte vite”.