domenica 07 Agosto 2022

RESPONSABILITA’ SOCIALE – Lipton insieme a Rainforest Alliance per un mondo sostenibile

Da leggere

MILANO – Unilever e Lipton, leader mondiali nel mercato del tè, hanno preso la decisione di impegnarsi ad acquistare tutto il loro tè da fonti sostenibili ed etiche. Questa sostenibilità è certificata proprio da Rainforest Alliance, per questo il loro logo compare sulle confezioni di Tè Verde Lipton e Lipton Yellow Label.

Lipton, infatti, è l’unica azienda che oltre ad acquistare e distribuire tè, lo produce direttamente nelle piantagioni di sua proprietà: ciò significa avere il controllo su tutta la filiera produttiva e poter quindi verificare non solo la qualità del tè, ma anche le modalità in cui avviene la produzione, nel rispetto sia della sostenibilità ambientale che delle condizioni sociali dei lavoratori.

L’obiettivo e l’impegno di Lipton, insieme a Rainforest Alliance, è quello di poter distribuire in tutto il mondo solo bustine di tè provenienti da piantagioni certificate, ovvero da fonti sostenibili. La Rainforest Alliance è un’Organizzazione Non Governativa. È stata fondata a New York nel 1987 ed oggi opera in tutto il mondo per spiegare gli aspetti economici, ambientali e sociali della sostenibilità, intendendo con sostenibilità: “soddisfare esigenze odierne senza compromettere le aspettative delle future generazioni”.

Rainforest Alliance parla quindi di:
• Sostenibilità sociale: significa che i lavoratori possono usufruire di maggiori occasioni di impiego e possono contare su eque remunerazioni per il lavoro svolto, nonché su condizioni lavorative sicure e dignitose. A chi opera nelle coltivazioni viene garantita un’adeguata formazione, inoltre, per tutti gli appartenenti alle comunità interessate vengono garantiti la costruzione delle abitazioni, delle infrastrutture e dei servizi igienici, insieme alla fornitura di farmaci e assistenza sanitaria.
• Sostenibilità ambientale: quindi tutela della biodiversità, riforestazione, risparmio idrico, tutela della fauna e dell’habitat, utilizzo intelligente della terra, controllo nell’utilizzo di prodotti agrochimici e verifica dell’impatto ambientale di ogni attività.
• Sostenibilità economica: significa assicurare un prezzo minimo di acquisto del prodotto grezzo, in modo da garantire sia il sostentamento dei coltivatori che il profitto aziendale. Questo fornisce maggiore produttività e l’accesso a nuovi mercati, nell’ottica di un capitalismo moderno ed efficiente.

Rainforest Alliance si occupa quindi di certificare piantagioni e coltivazioni di caffè, banane e di tè in tutto il mondo con i seguenti obiettivi:
• Tutela dell’ambiente naturale e della fauna presenti su territorio
• Buone condizioni lavorative e retributive per chi lavora nelle piantagioni
• Buone condizioni di alloggio, assistenza sanitaria ed educazione per le famiglie dei coltivatori

Fonte: http://www.alternativasostenibile.it/articolo/lipton-insieme-a-rainforest-alliance-per-un-mondo-sostenibile-.html

Ultime Notizie