Home Analisi di mercato Altroconsumo:...

Altroconsumo: Nutella, solubile Lavazza e il latte Granarolo i prodotti con i prezzi più stabili

nutella
Altroconsumo assegna ala Nutella l'Oscar della stabilità del prezzo in Gdo

MILANO – Fate colazione con caffellatte e Nutella? Per voi c’è una buona notizia: la famosa crema spalmabile, nonché il caffè solubile e il latte di due noti marchi italiani presentano i prezzi più stabili in Gdo. Lo dice un’indagine di Altroconsumo, che ha voluto stillare un elenco dei prodotti che subiscono le maggiori oscillazioni sui prezzi nei punti vendita in giro per l’Italia.

E, parallelamente, una classifica di quelli che invece hanno un prezzo tutto sommato stabile. Riprendiamo di seguito quanto scritto sull’indagine dal Corriere della Sera.

Sulla base dei prezzi rilevati nel mese di maggio 2019 nei supermercati e ipermercati italiani, viene evidenziato che essi oscillano spesso di oltre il triplo da un punto vendita a un altro. Senza contare le promozioni e i prezzi scontati.

I 3 prodotti con la maggior variazione di prezzo

Ad avere il prezzo più ballerino di tutti il Cif al limone. Il detersivo per la pulizia della casa, che ha registrato un’oscillazione enorme, il 217%: all’Esselunga Superstore di Lucca infatti a maggio 2019 si poteva comprare a 1,67 euro. Mentre al Pam di Arezzo a Milano raggiungeva i 5,30 euro.

A seguire, il secondo prodotto con la maggior variazione era il dentifricio Mentadent Maximum Protection Original, nel tubetto da 75 ml. Che al Pam di Arezzo veniva venduto a 1,11 euro a pezzo (quindi a 14,80 euro al litro) contro i 3,42 euro (cioè 45,60 euro al litro) dei Grandi Magazzini Supersconti di Roma. Con una variazione del 208%.

Al terzo posto sul podio dei prodotti con il prezzo che oscilla di più c’è il detersivo per stoviglie Nielsen al limone. Che varia del 199%

Al Conad Ipermercato di Caserta infatti veniva venduto a 0,74 euro al litro. In un pack da tre flaconi da 900 ml al prezzo di 1,99 euro, mentre all’Auchan di Bergamo, Sigma di Bologna e al Gulliver Supermercati di Genova era messo in vendita a 2,21 euro al litro una confezione singola da 900 ml al prezzo di 1,99 euro.

Gli altri prodotti con un’alta variazione

Al quarto posto, con una variazione del 173% sul prezzo non in promozione, la polpa a cubetti Valfrutta. Nel Galassia di Alessandria era venduto nella confezione di 3 barattoli da 400 grammi a 0,98 euro (0,82 euro al chilo). Mentre al Tigre di Roma la stessa confezione era proposta a 2,69 euro (2,24 euro al litro).

A seguire, al quinto posto, la crema per le mani Nivea Soft nella confezione da 300 ml all’Iper a Cremona aveva un prezzo di 2,70 euro (9,00 euro al litro). Contro i 4,90 euro per la confezione da 200 ml (24,50 euro al litro) del Bennet di Pavia, con una differenza del 172%.

I prodotti con i prezzi più stabili: al primo posto la Nutella

Ci sono poi prodotti i cui prezzi non sono soggetti a importanti oscillazioni. La medaglia d’oro per la stabilità dei prezzi va alla Nutella, con una variazione del 40%: nella confezione da 630g è stata trovata al prezzo di 4,29 euro (6,81 euro al chilo) presso il Todis a Perugia, l’Auchan a Napoli, il Conad Ipermercato a Caserta e il Conad Superstore a Roma e ai Supermercati Pim di Roma a 5,99 euro (9,51 euro al chilo).

Al secondo posto, dietro alla Nutella, il caffé solubile Lavazza Tierra Bio Arabica

che dalle indagini di Altroconsumo nei supermercati è stato trovato nella confezione da 180 grammi all’Oasi Family di Teramo a 2,39 euro (13,28 euro al chilo). Mentre il prezzo più alto è stato trovato all’Auchan di Catania a 3,49 euro (19,39 euro al chilo), con una variazione del 46%.

Medaglia di bronzo per il latte fresco parzialmente scremato di Granarolo. Con un prezzo di vendita nella confezione da 1 litro a 1,79 euro in diversi punti vendita. Mentre il prezzo più basso ha segnato i 1,19 euro presso Ipercoop a Milano e Supercoop a Pavia a 1,19 euro. Con una variazione di 50 punti percentuali.

L’acqua e la birra oscillano di meno

Il prezzo più basso di acqua naturale Rocchetta nella confezione da 1,5 litri ha visto la luce presso i punti vendita Galassia e Famila Superstore di Verona a 0,38 euro a bottiglia (0,25 euro al litro); mentre quello più alto, pari a 0,60 euro a confezione (0,40 euro a confezione) ha interessato i Conad a Potenza, Carrefour ad Aosta e Crai a Caserta. La variazione era pari al 60%.

All’ultimo posto nella classifica dei prodotti con i prezzi più stabili c’è la birra in bottiglia Dreher da 66cl. Dalle indagini di Altroconsumo è è emerso che nei supermercati Carrefour Market di Novara era venduta a 1,21 euro a bottiglia (1,83 euro al litro). Contro il prezzo più basso pari a 0,75 euro a bottiglia (1,14 euro al litro) presso Simply a Milano, Ipercoop e Conad Ipermercato a Perugia. Con un’oscillazione di prezzo del 61%.