CIMBALI M2
lunedì 17 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Lavoro in Ruanda come venditore/coordinatore di una piantagione di caffè

L’obiettivo del progetto è di migliorare la catena del valore del caffè ruandese a beneficio dei produttori locali e del mercato internazionale attraverso attività che agiscono su ogni fase della filiera

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

RUANDA – Per chi ha bisogno di trovare un nuovo impiego senza se e senza ma, ed è quindi disposto a spostarsi anche molto lontano rispetto al proprio Paese d’origine, ecco l’offerta che può cambiare la vita: andare a lavorare in piantagione come capo progetto in Africa. Per chi è appassionato della materia o chi vuole approfondire la sua conoscenza della filiera, questa è l’occasione giusta. Leggiamo i dettagli dal sito info-cooperazione.it.

Ruanda in cerca di nuove risorse

ICU – Istituto per la Cooperazione Universitaria sta selezionando un/a Capo Progetto da inserire nella sua operatività in Ruanda. Durata 48 mesi. Scadenza candidature 01/02/2021.

Capo Progetto – Ruanda

Titolo del progetto: Unlocking the potential of Rwanda’s horticultural and coffee value chains to ensure the supply of safe products to local, regional and international markets

Contesto

Il/la candidato/a avrà la responsabilità di gestire un progetto EuropeAid iniziato ad Aprile 2020 e della durata totale di 48 mesi implementato in Ruanda.

L’obiettivo del progetto è di migliorare la catena del valore del caffè ruandese a beneficio dei produttori locali e del mercato internazionale attraverso attività che agiscono su ogni fase della filiera: realizzazione di studi di mercato, supporto agli agricoltori e alle Coffee Washing Stations, ottenimento di certificazioni di qualità e tracciabilità, rafforzamento del marchio del caffè ruandese sui mercati internazionali, scambi con imprese italiane e con attori locali privati e governativi.

Titoli, competenze ed esperienza per lavorare in Ruanda:

Titolo di studio richiesto: laurea
Conoscenza delle lingue straniere: ottima conoscenza della lingua italiana e inglese. La conoscenza della lingua francese costituirà titolo preferenziale.
Spiccata capacità organizzativa di gestione simultanea di diversi gruppi di attività articolate.
Ottime capacità di relazione con diversi stakeholder e attori istituzionali diversificati.
Capacità di gestione delle risorse umane e finanziarie per il raggiungimento degli obiettivi nei tempi previsti.
Esperienza nel settore business.
Esperienza in gestione amministrativa e logistica eseguita in prima persona.
Costituisce titolo preferenziale precedente esperienza in Ruanda e/o in progetti di sviluppo riguardanti il caffè.
Costituisce titolo preferenziale precedente esperienza nella gestione di bandi dell’UE.
Richiesta eleggibilità per visto di lavoro ruandese.

Mansioni previste:

Supervisione generale delle attività implementate per assicurare che gli obiettivi del progetto siano conseguiti nelle tempistiche prescritte e nei parametri dei finanziamenti ricevuti. Responsabilità riguardo alla qualità generale e alla gestione del progetto;
Gestione, direzione e coordinazione diretta delle attività di progetto in coordinamento con i partner e con gli stakeholder locali;

Revisione dei termini della proposta di progetto onde determinare le tempistiche, limitazioni finanziarie, procedure di raggiungimento degli obiettivi, caratteristiche del personale e allocazione delle risorse disponibili nelle varie fasi del progetto;

Selezione e gestione del personale locale, supervisione e monitoraggio del suo operato;
Riunioni con il personale per spiegare le caratteristiche del progetto, assegnare le mansioni e le responsabilità, delineare il piano di lavoro;

Gestione puntuale del budget e responsabilità riguardo alla trasparenza della stessa: formulazione prime note mensili, identificazione degli impegni economici e finanziari necessari per la realizzazione del progetto, raccolta delle offerte necessarie secondo i disciplinari di riferimento per la gestione degli acquisti, effettuazione e autorizzazione degli acquisti di attrezzature ed equipaggiamenti previsti;

Gestione e responsabilità dei conti bancari in loco relativi al progetto;
Formulazione dei documenti relativi alla gestione del progetto e trasmissione regolare alla sede della ONG: pianificazione operativa e relativi aggiornamenti, pianificazione trimestrale dei trasferimenti di fondi in loco, stato d’avanzamento mensile delle attività nel paese di riferimento e delle spese relative, rapporti intermedi e finali e rendiconti rispettivi secondo la normativa UE;

Coordinamento con gli stakeholders rilevanti (partner, beneficiari, Ministeri rilevanti, organismi internazionali rilevanti, etc.) e con i working groups di settore;
Collaborazione proattiva ed efficace alla ricerca del cofinanziamento richiesto in collaborazione con la sede di Roma;

Elaborazione del materiale divulgativo;
Elaborazione di proposte a cofinanziamento del progetto attuale.
Need assessment ed elaborazione di nuove proposte di progetto concordati con la sede italiana della ONG.

Retribuzione

Compenso lordo compreso tra 2.800€ e 3.300€ a seconda delle competenze del candidato.

Come candidarsi per il Ruanda

Inviare la propria candidatura esclusivamente via email all’indirizzo: careers@icu.it” completa di CV e lettera motivazionale in inglese. I file andranno denominati come segue: “Cognome Nome CV” e “Cognome Nome LM”.

L’oggetto dell’email dovrà essere “CP Ruanda – Cognome Nome”

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie