CIMBALI M2
martedì 25 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Lavazza Group si aggiudica l’XI edizione “Di padre in figlio”

“L’Italia non ha un modello alternativo a quello del capitalismo familiare. Un modello che ha tra i suoi pilastri la passione, la motivazione, il capitale paziente, il legame con il territorio, la capacità di mettersi in discussione. E questo Premio è l’esempio di un bel modo di fare ricerca, studiando casi che permettono di comprendere la strada da percorrere. Alla LIUC, con Fabula, la nostra “casa” del Family Business, ma anche con le attività della Business School, siamo costantemente impegnati per portare know how tanto agli studenti quanto agli imprenditori.”

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Lavazza Group è l’azienda vincitrice assoluta della XI edizione del Premio “Di padre in figlio – Il gusto di fare impresa”, evento promosso da Credit Suisse e KPMG, con il contributo di Mandarin Capital Partner e il supporto scientifico della LIUC Business School.

Anche per questa edizione del Premio – la cui Cerimonia di Premiazione si è svolta il 3 febbraio 2022 – lo screening dei casi e la raccolta e l’analisi dei dati sono stati affidati al team di Fabula, il Family Business Lab della LIUC – Università Cattaneo.

Lavazza Group è la vincitrice assoluta

“L’Italia non ha un modello alternativo a quello del capitalismo familiare – ha detto il Rettore della LIUC, Federico Visconti – Un modello che ha tra i suoi pilastri la passione, la motivazione, il capitale paziente, il legame con il territorio, la capacità di mettersi in discussione. E questo Premio è l’esempio di un bel modo di fare ricerca, studiando casi che permettono di comprendere la strada da percorrere. Alla LIUC, con Fabula, la nostra “casa” del Family Business, ma anche con le attività della Business School, siamo costantemente impegnati per portare know how tanto agli studenti quanto agli imprenditori.”

Ma Lavazza non è stata l’unica vincitrice.

Queste le altre imprese risultate vincitrici nelle 8 categorie del Premio “Di padre in figlio”:

Apertura del capitale: ILPRA S.p.A.
(Menzione speciale: HNH Hospitality e La Lucente)

Donne al comando: Gruppo INAZ
(Menzione speciale: Luigi Zaini e Fimic)

Fratelli al comando: Gruppo DESA
(Menzione speciale: D&D Italia e Maina)

Giovani imprenditori: San Marco Group SPA e Zerbinati
(Menzione speciale: Medical)

Innovazione: Gruppo Tampieri
(Menzione speciale: Advantix e Carrera)

Internazionalizzazione: Sideralba Spa Gruppo Rapullino
(Menzione speciale: Bonaldo e Forgiatura Marcora)

Piccole imprese: Carlo Pellegrino & C. Spa
(Menzione speciale: Rain e Società Italiana Tecnospazzole)

Storia e tradizione: Levoni e Società Editrice Sud
(Menzione speciale: Angelo Rocca)

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie